Testa di Instagram: “Instagram non è più un’app per la condivisione di foto”

Testa di Instagram: “Instagram non è più un’app per la condivisione di foto”

Instagram sta cercando di concentrare la sua attenzione sulla competizione diretta con TikTok e, di conseguenza, il suo capo Adam Mosseri afferma che la popolare app non è più un’app per la condivisione di foto, ma si sposterà sull’intrattenimento, sui video e sullo shopping.

“Non siamo più un’app per la condivisione di foto”, afferma senza mezzi termini Mosseri in un video pubblicato su Twitter. “Il motivo numero uno per cui le persone dicono di usare Instagram, nella ricerca, è per divertirsi”.

Spiega di aver recentemente dichiarato alla società che a causa di questi dati, lui e quindi Instagram si “appoggieranno” alla tendenza dell’intrattenimento e ai video. Mosseri afferma che TikTok e YouTube sono “grandi” concorrenti di Instagram e osserva che per rimanere rilevante, l’app deve evolversi.

“E così le persone cercano su Instagram per divertirsi, e c’è una forte concorrenza, e c’è altro da fare e dobbiamo abbracciarlo”, continua. “E questo significa cambiare.”

Come parte di ciò, Mosseri fa riferimento a un cambiamento che è già in fase di test che prevede la visualizzazione di più consigli agli utenti nei feed che potrebbero non essere direttamente correlati agli account che sono stati seguiti in modo specifico. Nella copertura precedente, PetaPixel ha notato che questo cambiamento farebbe teoricamente funzionare Instagram in modo simile a come YouTube gestisce la sua “home page”. TikTok funziona in modo simile con il suo algoritmo di raccomandazione che classifica i video in base a diversi fattori. Poiché Mosseri afferma che Instagram sta ruotando specificamente per sfidare TikTok e YouTube, sembra seguire le orme di quelle società per quanto riguarda il modo in cui fornisce contenuti.

Mentre una prima versione è stata testata la scorsa settimana, Mosseri afferma che è in arrivo una versione più recente di consigli che include argomenti, in cui gli utenti possono dire a Instagram quali tipi di argomenti vogliono vedere più o meno.

Ma oltre a ciò, come azienda, Mosseri afferma che gli obiettivi di Instagram in futuro sono “abbracciare i video in modo più ampio” oltre alle integrazioni IGTV, Reels e Stories. Dice che Instagram vuole concentrarsi su esperienze video più a schermo intero, immersive e “mobile-first” rispetto alla “app quadrata per la condivisione di foto” che è stata da quando è stata fondata.

Gli obiettivi generali di cui parla Mosseri hanno pochi dettagli o note strategiche puntuali, ma indicano un cambiamento importante nel modo in cui Instagram vede se stesso e ciò che gli utenti possono aspettarsi dalla piattaforma in futuro. Chiaramente, l’ascesa di TikTok ha preoccupato Instagram poiché ruota per essere più simile e meno simile a quello che Instagram è stato finora.




Iscriviti nei nostri Gruppi Telegram CLICCA QUI per condividere la tue fotografie, chiedere e rispondere alle domande che sorgono e aiutarsi a vicenda!

Ti ricordiamo anche il gruppo Telegram principale Fotografia Italia!