Spettacoli con Droni luminosi, ecco le più affascinanti esibizioni notturne

Spettacoli con Droni luminosi, ecco le più affascinanti esibizioni notturne

Da diversi anni ormai i droni hanno iniziato anche ad illuminare i cieli delle nostre città in occasione di eventi speciali, mettendo in mostra sotto le stelle veri e propri spettacoli luminosi che hanno riscosso grande successo in tutto il mondo.

Da qualche decina di velivoli che erano all’inizio, in seguito i droni luminosi ingaggiati per dare vita a forme colorate e a vere e proprie storie nel cielo sono diventati sempre di più, con le diverse organizzazioni di eventi che hanno fatto letteralmente a gara le une con le altre allo scopo di assicurarsi il numero maggiore di droni in modo da stabilire un nuovo record. Così, assieme al progresso tecnologico che ne ha migliorato l’affidabilità e le performance, i droni luminosi hanno saputo dare vita a forme sempre più grandi, più raffinate e più “vive”.

Come funzionano

I droni che danno vita a questi spettacoli sono ormai nell’ordine delle centinaia, se non delle migliaia, e volano seguendo una modalità che viene tecnicamente chiamata “a sciame“, ossia si muovono seguendo una sorta di intelligenza comune, o condivisa, che risiede nel sistema di controllo centrale da cui vengono impartiti i comandi per organizzare le traiettorie e le sequenze luminose allo scopo di creare le figure nel cielo.

Le luci sono prodotte da piccole lampade a led che offrono consumi estremamente ridotti (in grado quindi di non intaccare significativamente le batterie del drone) e un ampio ventaglio di tonalità di colore diverse.

L’unione, del movimento armonico di numerosi velivoli da un lato e delle sequenze luminose dall’altro, permette di “disegnare” nel cielo un susseguirsi di forme, che possono essere figure così come testi e numeri, che possono dar vita ad una vera e propria storia o a un messaggio ben preciso, un risultato che non può essere assolutamente raggiunto con i “classici” fuochi pirotecnici.

Droni luminosi VS Fuochi d’artificio

Proprio per questo motivo i droni luminosi stanno sempre più soppiantando i fuochi artificiali, che avranno pure un indubbio fascino, ma che per loro natura possono anche essere causa di incendi, motivo di spavento e persino morte di animali, nonché responsabili di danni a cose e persone.

Gli spettacoli più belli ed emozionanti

Dopo questa panoramica, vi lasciamo ad una carrellata che raccoglie alcuni tra le più spettacolari e significative esibizioni con droni luminosi a cui abbiamo assistito negli ultimi anni.

I primi record ad Amburgo

Uno dei primi e più simbolici spettacoli che meritano di essere menzionati in questa raccolta ebbe luogo nel 2016 ad Amburgo, dove sulle note della Quinta Sinfonia di Beethoven furono per la prima volta addirittura 100 i droni coinvolti simultaneamente nello spettacolo, numero che costituì un record mondiale destinato ad essere poi presto superato.

Festa di San Giovanni a Torino

In Italia, la patria per eccellenza degli spettacoli coi droni è Torino. Negli ultimi anni, infatti, il capoluogo Piemontese, una delle smart city italiane per eccellenza e spesso scelta da enti e società come contesto privilegiato per test aventi a che fare con l’Advanced Air Mobility, è stata più volte teatro di spettacoli luminosi coi droni durante la festa di San Giovanni, patrono della città. Quello che vi mostriamo di seguito è lo spettacolo per la festa di San Giovanni del 2019.

Festa di San Patrizio a Dublino

In occasione della famosa festa di San Patrizio, la città di Dublino ha scelto di puntare su uno spettacolo a base di 500 droni a led, che hanno ricreato alcune immagine simboliche della cultura irlandese, come il quadrifoglio, i suonatori e i danzatori tipici.

Capodanno 2020

Negli ultimi giorni del 2019 furono addirittura 2 mila i droni che nel cielo di Shangai si radunarono per creare uno spettacolo degno di un benvenuto al nuovo decennio. Certo quella sera nessuno avrebbe immaginato che, come prima cosa, il nuovo anno ci avrebbe portato una terribile pandemia.

Le prime vittorie post Covid

E non serve per forza una ricorrenza speciale, così come non p detto che l’unico scopo degli spettacoli, inclusi quelli coi droni luminosi, sia quello di festeggiare. E infatti a luglio 2020 i droni si impossessarono della notte di Seoul per testimoniare l’uscita della Cina dal momento più brutto della pandemia. Le immagini delle due persone con la mascherina hanno fatto ovviamente il giro del mondo.

L’omaggio a Van Gogh

Cosa dire dello spettacolo andato in scena nel cielo di Tianjin, in Cina, lo scorso marzo? Quella volta i droni hanno ricreato alcune immagini del famoso pittore Vincent Van Gogh, tra cui la sua celebre “Notte Stellata”, in una rappresentazione che è entrata nel Guinness World Record non tanto per il numero dei velivoli impiegati, che erano 600 in tutto, ma per la durata della performance, che è andata avanti per ben 26 minuti e 19 secondi!

Dancing With Drones

Ma non è scritto da nessuna parte che i droni debbano essere gli unici protagonisti, con spettacoli aerei tanto suggestivi quanto aridi di “componente umana”. Al contrario, droni e persone possono condividere lo stesso pubblico e lo stesso palco (magari a qualche metro di distanza in senso verticale), mescolando i loro talenti in un tipo di spettacolo del tutto nuovo, come fecero gli artisti di “Dancing with drones” allo Sziget nel 2015.

Ovviamente da qualche anno organizzare degli spettacoli luminosi coi droni è un fenomeno molto diffuso in tantissime città del mondo, una specie di moda ma anche e soprattutto un mezzo per promuovere l’immagine di una città moderna che strizzi l’occhio agli investimenti pubblici e privati nel campo della tecnologia.

Tra centinaia di eventi del genere, noi abbiamo selezionato solo alcuni dei video più suggestivi e significativi.

85 visite



z
Iscriviti nel Gruppo Telegram Droni per condividere la tue fotografie, chiedere e rispondere alle domande che sorgono e aiutarsi a vicenda!

Ti ricordiamo anche il gruppo Telegram principale Fotografia Italia!

Fonte DroneZine