Sondaggio settimanale: sei nuovi telefoni Nokia sono in esame

HMD ha riorganizzato la sua gamma di prodotti questa settimana, organizzando i suoi prodotti in categorie basate su lettere. Questo non è lo stesso alfabeto che usava il Nokia classico (non ci sono serie N o serie E, non ancora, almeno), ma formano categorie ordinate che rendono le cose facili da navigare.

Abbiamo preparato una panoramica dei telefoni perché abbiamo alcune domande da porre – vale a dire, ne acquisteresti uno e se sì, quale?

Nokia X20 e X10

La serie X è uguale a 5G. HMD inizia dal basso – questo vale anche per le altre due serie di lettere che vedremo oggi – quindi, non c’è un vero successore del suo primo telefono 5G, il Nokia 8.3.

Il Nokia X20 e Nokia X10 sono invece di fascia media per prezzo, più vicini all’entry-level per caratteristiche. Il chipset Snapdragon 480 solleverà molte perplessità, ma condivide molto hardware con serie superiori (ad esempio ha la GPU Adreno 619 del 750G), quindi siamo disposti a concedergli il beneficio del dubbio.

Nokia X20
Nokia X10

Nokia X20 • Nokia X10

Ma un semplice LCD a 60Hz senza HDR o vetro rinforzato, nemmeno ad alta luminosità, è una pillola più dura da ingoiare. Inoltre, la batteria da 4.470 mAh è buona in termini di capacità, ma la ricarica da 18 W è lenta per il segmento da 300 euro.

Sondaggio settimanale: nuovi telefoni Nokia

Esatto, il Nokia X20 sarà venduto al dettaglio per 350 €, l’X10 per 310 €. Samsung ha lanciato il suo primo telefono 5G da meno di € 300 all’inizio di quest’anno, il Galaxy A32 5G. A 280 €, offre hardware molto simile al Nokia X10, anche se (soprattutto) ha un display da 720p + mentre l’X10 ha un pannello da 1080p +. Lo stesso vale per il più costoso A42 5G (anche se è un Super AMOLED al posto dell’LCD). C’è anche il Moto G 5G, che può essere trovato per circa € 250 con un chip S750G e uno schermo 1080p.

Tuttavia, la cosa migliore della serie X sono chiaramente i 3 anni di pieno supporto. Ciò significa aggiornamenti del sistema operativo, patch di sicurezza e garanzia. Quest’ultima parte è cruciale, perché mentre Samsung fornirà 3 aggiornamenti del sistema operativo per gran parte della sua gamma, hai comunque fino a due anni di garanzia (“fino a” in base alla regione, ad esempio 1 anno in India). La garanzia non ti aiuterà se lasci cadere il telefono e ne rompi lo schermo, ma offre comunque la massima tranquillità a coloro che vogliono smettere di usare il tapis roulant.

Il Nokia X20 ha la fotocamera migliore dei due X-phone, con un modulo principale da 64 MP sul retro e 32 MP sul davanti. L’X10 ha una fotocamera principale da 48 MP e una anteriore da 8 MP. I due condividono la webcam ultrawide da 5MP (che vorremmo avesse almeno un sensore da 8MP).

Sondaggio settimanale: nuovi telefoni Nokia

Ma se è la fotocamera che desideri, realme ti venderà un sensore da 108 MP per € 300 con Realme 8 Pro. Se sei preoccupato per le prestazioni, il Poco F3 racchiude uno Snapdragon 870 allo stesso prezzo (con connettività 5G per l’avvio). E se è la parte software che ti preoccupa, vale la pena dare un’occhiata a OnePlus Nord N10.

Cosa ne pensate del Nokia X20 e X10? Sono telefoni che puoi acquistare e non preoccuparti di dover sostituire il tuo telefono per tre anni o saranno troppo vecchi entro il 2024 per essere utilizzati, per non parlare della garanzia?

Nokia G20 e G10

La serie G è uguale ai telefoni Android entry-level. Con connettività solo 4G, display 720p + e chipset MediaTek Helio dalla parte inferiore della serie di giochi, non possono essere altro che.

Nokia G20
Nokia G10

Nokia G20 • Nokia G10

Il Nokia G20 fa del suo meglio: la sua fotocamera, che è la stessa dell’X10. Non male considerando che il telefono costa la metà, 160 €. Come promemoria, questo significa 48MP principale, 5MP ultrawide e selfie da 8MP (e 2MP macro più 2MP di profondità, ma questi sono a malapena degni di nota).

Inoltre, i due telefoni G hanno le batterie più grandi di tutti i telefoni Nokia di sempre. A 5.050 mAh non sono esattamente enormi, ma promettono una durata della batteria di 3 giorni. Tuttavia, vorremmo che potessero caricarsi a una potenza superiore a 10 W. Tuttavia, alcuni preferiscono la durata della batteria alle prestazioni e la ricarica durante la notte.

Sondaggio settimanale: nuovi telefoni Nokia

Il Nokia G10 è in una situazione difficile, tuttavia. Costa solo € 20 in meno rispetto al fratello, ma quel taglio di prezzo decima il reparto fotocamera: il modulo principale scende a 13 MP e l’ultra wide scompare. Per non parlare del fatto che ottieni meno RAM e metà dello spazio di archiviazione. Il G10 non ha alcun costo di affari vicino al cartellino del prezzo del G20.

HMD promette 2 anni di pieno supporto per la serie G, il che è abbastanza buono per questo segmento di prezzo. Tuttavia, l’Helio G35 del Nokia G20 offrirà prestazioni simili al Galaxy A12, anche se sulla carta dovrebbe essere molto meglio. Qualcosa come il Poco M3 ha un enorme vantaggio in termini di prestazioni (e una batteria da 6.000 mAh per l’avvio).

Che aspetto hanno i Nokia G20 e G10: sono telefoni che puoi acquistare per te stesso (o consigliare a qualcuno vicino a te) come qualcosa di semplice, affidabile e conveniente?

Nokia C20 e C10

La serie C è uguale all’edizione Android Go. Ed economico. Il Nokia C20 e Nokia C10 hanno un prezzo rispettivamente di € 90 e € 75. Non ci immergeremo nelle loro specifiche (non c’è molto da vedere), ma sottolineeremo che non ci sono molti telefoni Android purosangue che puoi acquistare nuovi per meno di € 100.

Nokia C20
Nokia C10

Nokia C20 • Nokia C10

A seconda di dove vivi, potrebbero esserci pochissime opzioni. O anche nessuno. La vera domanda qui è se vorresti avere un Nokia C20 / C10 o uno dei modelli KaiOS come il Nokia 8000 4G. Quello fa chiamate e può collegare il tuo laptop a una connessione LTE, cosa ti serve di più? Perché se si tratta di navigazione turn-by-turn o navigazione web, i telefoni KaiOS sono fuori (il web moderno semplicemente non funziona su un piccolo schermo da 240 x 320 px).




Iscriviti nel Gruppo Telegram Tutti i Gruppi per condividere la tue fotografie, chiedere e rispondere alle domande che sorgono e aiutarsi a vicenda!

Ti ricordiamo anche il gruppo Telegram principale Fotografia Italia!