Sondaggio settimanale: i nuovi modelli Mi 11 di Xiaomi e il Mi Mix Fold si contendono un posto in tasca

Il Mega Launch di Xiaomi è durato due giorni e ha scatenato quelli che potrebbero essere alcuni dei dispositivi più caldi del secondo trimestre. Per fare ciò, i nuovi telefoni devono conquistare il favore dei fan.

Inizieremo con Xiaomi Mi 11 Ultra, che ha (sulla carta) l’hardware della fotocamera più impressionante di sempre. L’enorme sensore GN2 da 50 MP ha OIS ed è abbinato a due sensori da 48 MP abbastanza grandi: uno per le telecamere ultra larghe e uno per le telecamere periscopiche.

Caratteristiche salienti di Xiaomi Mi 11 Ultra: Eccellente tripla fotocamera
Caratteristiche salienti di Xiaomi Mi 11 Ultra: sensori di grandi dimensioni tutt'intorno

Le caratteristiche salienti di Xiaomi Mi 11 Ultra

Inoltre, l’hardware personalizzato di Xiaomi definisce il punto di riferimento per la ricarica wireless, arrivando fino a 67 W. Questo può riempire la batteria in 37 minuti (così come la ricarica cablata da 67 W), che è più o meno veloce di cui avremo bisogno. Inoltre, questo è con una batteria da 5.000 mAh mentre molti altri dispositivi di questa classe hanno 4.500 mAh.

Anche il corpo in ceramica sembra bello, anche se i tentativi precedenti si sono dimostrati inclini a rompersi. Questo è il primo telefono con classificazione IP68 di Xiaomi, quindi non possiamo lamentarci della resistenza all’acqua. Anche gli altoparlanti stereo adeguati di Harman / Kardon sono un vantaggio.

Caratteristiche salienti di Xiaomi Mi 11 Ultra: ampio display ad alta risoluzione
Caratteristiche salienti di Xiaomi Mi 11 Ultra: 1.1

Le caratteristiche salienti di Xiaomi Mi 11 Ultra

Tuttavia, il Mi 11 Ultra non è perfetto. Ad esempio, il display AMOLED da 6,81 “con frequenza di aggiornamento di 120 Hz ha supporto HDR10 + e una grande precisione del colore, ma manca di una frequenza di aggiornamento adattiva. Inoltre, il display posteriore suona bene, ma è così piccolo che potrebbe rivelarsi un espediente.

Questi non sono necessariamente rompicapo, ma fanno sembrare il prezzo di 1.200 euro alto. Cosa ne pensi?

Se stai cercando un dispositivo all’avanguardia, forse Xiaomi Mi Mix Fold sarà più veloce. È il primo pieghevole dell’azienda, anni dopo aver mostrato i prototipi. Ha un enorme schermo interno da 8 pollici con proporzioni 4: 3 che ben si adattano a documenti e foto.

È un display HDR10 + (è supportato anche Dolby Vision), ma ha solo una frequenza di aggiornamento di 60 Hz. Il Galaxy Z Fold2 offre 120 Hz, l’Huawei Mate X2 fa 90 Hz. Quindi, sembra già un compromesso. Inoltre, le proporzioni 27: 9 dello schermo esterno probabilmente lo rendono troppo stretto per un uso confortevole. A proposito, lo schermo simile a un tablet è dotato di una configurazione di quattro altoparlanti simile a un tablet.

Sondaggio settimanale: i nuovi modelli Mi 11 di Xiaomi e il Mi Mix Fold si contendono un posto in tasca

Il Liquid Lens del teleobiettivo suona in modo straordinario: non vediamo l’ora di provare a scattare foto ingrandite e scatti macro con la stessa fotocamera. Ma offre solo un ingrandimento 3x, che è alla portata del sensore HM2 da 108 MP nella fotocamera principale. Un periscopio potrebbe essere stato utile qui.

Abbiamo solo un prezzo cinese per Mi Mix Fold: 10.000 CNY. Per fare un confronto, il Mate X2 parte da quasi il doppio (18.000 CNY), mentre lo Z Fold2 non è economico (15.000 CNY). Quindi, il Mix non è il pieghevole più avanzato, ma potrebbe essere il più economico nella sua categoria di dimensioni.

I prossimi sono Xiaomi Mi 11 Lite e il suo gemello 5G. Li esamineremo contemporaneamente poiché sono quasi identici al di fuori dell’ovvia differenza di connettività.

Sondaggio settimanale: i nuovi modelli Mi 11 di Xiaomi e il Mi Mix Fold si contendono un posto in tasca

Ciò deriva dalla scelta del chipset: un nuovo brillante Snapdragon 780G, annunciato solo una settimana fa, e il familiare Snapdragon 732G. Non abbiamo ancora testato il nuovo chip, ma sospettiamo che la differenza di prestazioni sarà come il giorno e la notte.

Poi ci sono alcune piccole modifiche, ad esempio lo schermo del modello 5G viene aggiornato da Gorilla Glass 5 a GG6, anche da HDR10 a HDR10 +. Ci sono alcune altre modifiche, controlla il confronto per ulteriori informazioni.

Tenendo presente che il modello 5G costa 370 euro rispetto ai 300 euro del modello 4G, quale preferireste. Se ce ne sono, ovviamente.

Infine, abbiamo lo Xiaomi Mi 11i, noto anche come Redmi K40 Pro + in alcune parti del mondo. Il suo prezzo è quasi la metà di quello dell’Ultra, € 650 per il modello da 8/128 GB, e ottieni ancora un chipset Snapdragon 888. Inoltre, vale la pena dare un’occhiata anche allo schermo e alla configurazione della fotocamera.

Sondaggio settimanale: i nuovi modelli Mi 11 di Xiaomi e il Mi Mix Fold si contendono un posto in tasca

Non possono competere con l’Ultra, ma forse abbastanza per alcuni. Il pannello Super AMOLED da 6,67 pollici offre anche una frequenza di aggiornamento di 120 Hz e immagini HDR, anche se si noti che la risoluzione scende a 1080p + (per quello che vale, questo è un display piatto).

Inoltre, il sensore HM2 da 108 MP offre binning pixel 9 in 1 (pixel effettivi 2,1 µm) e zoom digitale lossless fino a 3x (buone notizie, dato che non c’è una tele cam dedicata su questo). Tuttavia manca l’OIS. Ad ogni modo, la batteria da 4.520 mAh può essere riempita completamente in 52 minuti dal caricabatterie da 33 W. Ancora una volta, non così impressionante come l’Ultra, ma considerando la differenza di prezzo, è una chiara vittoria in termini di rapporto qualità-prezzo. O vedi le cose in modo diverso?




Iscriviti nel Gruppo Telegram Tutti i Gruppi per condividere la tue fotografie, chiedere e rispondere alle domande che sorgono e aiutarsi a vicenda!

Ti ricordiamo anche il gruppo Telegram principale Fotografia Italia!