Snap sta lavorando su occhiali AR, Selfie Drone: Report

Snap sta lavorando su occhiali AR, Selfie Drone: Report

Snap sta lavorando ai suoi occhiali di nuova generazione che saranno in grado di sovrapporre gli obiettivi Snapchat (che sono effetti di realtà aumentata) sull’ambiente senza la necessità di utilizzare una fotocamera per smartphone, secondo un nuovo rapporto. Secondo quanto riferito, ha anche rianimato i suoi piani per introdurre un selfie-drone.

Secondo un rapporto di L’informazionee annotato da Engadget, gli occhiali per fotocamere di nuova generazione non vengono effettivamente sviluppati con l’intenzione di essere distribuiti al consumatore medio. Invece, la società sta concentrando gli sforzi su sviluppatori e creatori, coloro che attualmente sono responsabili della creazione dei filtri AR SnapChat più popolari dell’app.

Secondo quanto riferito, Snapchat si sta preparando ad annunciare ufficialmente questi nuovi occhiali a maggio durante la conferenza degli sviluppatori. Teoricamente, se gli occhiali avranno successo, Snap potrebbe puntare a un lancio più ampio.

Sebbene Snap sia più noto per la sua app per social media, la società ha introdotto con successo l’hardware sul mercato. Snap ha lanciato Snap Spectacles 3 nel 2019 e ancora oggi li offre in vendita. Gli occhiali Snap originali sono stati un successo virale nel 2016 quando sono stati lanciati in speciali distributori automatici pop-up in città selezionate. Alla fine, gli occhiali sono diventati disponibili per l’ordine su Amazon. Nel 2018, Snap ha lanciato i suoi occhiali di seconda generazione che ti hanno permesso di catturare foto usando gli occhiali.

Non è l’unico hardware su cui Snap sta indagando. Il rapporto prosegue affermando che la società sta ancora una volta cercando di produrre un selfie drone. Secondo quanto riferito, nel 2017 Snap ha acquisito la società di droni con sede a Los Angeles Ctrl Me Robotics prima di esaminare un’altra acquisizione con sede in Cina, Zero Zero Robotics. Allora L’informazione ha riferito che Zero Zero ha contattato Snap per ottenere un aiuto finanziario, che è stato successivamente negato dal CEO dell’azienda di robotica.

Da allora, le notizie su Snap e droni sono state in gran parte piuttosto silenziose, ma a quanto pare le cose sono destinate a cambiare. Presumibilmente Snap alla fine ha investito in Zero Zero per un importo di $ 20 milioni, ma non ha acquisito la società. Da allora, il nuovo rapporto indica che gli ingegneri di Snap hanno lavorato allo sviluppo di un prodotto interno. Non è chiaro quando un drone del genere arriverà sul mercato e come si differenzierebbe in quello che è diventato uno spazio molto affollato.




Iscriviti nei nostri Gruppi Telegram CLICCA QUI per condividere la tue fotografie, chiedere e rispondere alle domande che sorgono e aiutarsi a vicenda!

Ti ricordiamo anche il gruppo Telegram principale Fotografia Italia!