Perché un pilota FPV esperto non è entusiasta del drone FPV di DJI

Perché un pilota FPV esperto non è entusiasta del drone FPV di DJI

Vuoi iniziare a volare FPV? La nuova offerta di DJI è una buona opzione? Come si confronta con un tradizionale impianto FPV? Ecco una rapida panoramica del nuovo combo DJI FPV e delle cose che dovresti considerare prima di acquistarlo, tutto dal punto di vista di un pilota FPV esperto.

All’inizio di questo mese, DJI ha rilasciato il suo ultimo drone e la prima ripresa su un quadricottero FPV commercializzato, pre-costruito e facile da usare. Con esso, l’azienda ha realizzato due cose. Innanzitutto, ha reso FPV più facilmente accessibile al consumatore medio rimuovendo la tradizionale curva di apprendimento che accompagna l’ingresso in FPV (scelta della tua attrezzatura; costruzione del tuo primo quad; prove ed errori; l’odore dell’elettronica bruciata mentre impari a costruirlo e farlo volare). In secondo luogo, ha sganciato una bomba sulla comunità FPV sui social network, innescando accese discussioni e reazioni ma anche provocando un’ondata di meme e immagini di crash.

Sapevamo che stava arrivando. Dopotutto è stata la versione più trapelata di sempre di DJI, e ora che è passato del tempo, i pezzi di polvere e plastica si sono depositati, e ci ho passato un po ‘di tempo, vorrei riassumere la mia esperienza * e condividere i miei pensieri.

* Divulgazione completa: prendi ciò che ho da dire con le pinze. Come dice il titolo, sto scrivendo questo dal mio punto di vista e non sono il tipico utente DJI a cui è destinato questo drone. Inoltre, ho preso in prestito il combo DJI FPV che sto recensendo dal mio rivenditore DJI locale; non è stato fornito da DJI. Inutile dire che “lo rompi, lo compri” è implicito.

Cosa ottieni:

Per un totale complessivo di $ 1.299, ottieni: un drone simile a Mavic capace di alta velocità e bassa latenza acrobatico volo; un controller che va bene per il classico Normale e Sport Modalità simili a Mavic, ma terribili per l’FPV Manuale modalità; un paio di occhiali V2 (l’unica cosa buona nella confezione); una minuscola batteria per occhiali che non dura abbastanza a lungo; il caricabatterie per la batteria del drone assurdamente costosa; e alcuni oggetti di scena di ricambio: tutto ciò di cui hai bisogno per prendere il volo appena uscito dalla scatola e non devi preoccuparti di come funziona. La classica esperienza DJI.

Il bene:

Come accennato, pronto a volare fuori dalla scatola. Ti dà un assaggio dell’esperienza FPV permettendoti di volare attraverso gli occhiali. È così facile volare nelle modalità Normale e Sport che probabilmente tua nonna potrebbe farlo. Perfetto controllo dell’altitudine e GPS al volo, proprio come un Mavic, ma in grado di andare più veloce, ma soprattutto, può rimanere in aria da solo senza alcun input del controller (cosa che non puoi fare con un drone FPV tradizionale, solo rilascia l’acceleratore e togliti gli occhiali). Questo vale solo per le modalità Normale e Sport. In modalità Manuale, non puoi lasciare andare i controlli a meno che tu non usi my caratteristica preferita, e questo è il pulsante di interruzione (panico). Blocca i controlli, arresta il quad quasi immediatamente e lo commuta in modalità Normale.

Le modalità Normale e Sport volano esattamente come ti aspetteresti che voli un drone DJI, con la differenza principale che non stai utilizzando il classico cellulare / tablet ad alta latenza collegato al metodo remoto per controllarlo. Invece, stai usando la loro tecnologia di occhiali a bassa latenza ora sviluppata e, con essa, ottieni un’esperienza FPV coinvolgente.

O lo sei?

Finora, ho elogiato questo drone per essere un “FPV Mavic” capace di acrobazie, in cui eccelle, e prima di continuare devo menzionare il controller di movimento. Non ne ho ancora ricevuto uno da provare, ma sospetto che renda il volo di questo drone molto più facile poiché non devi preoccuparti dei 4 assi e dei movimenti del bastone. Devi solo “inquadra e scatta”. Questo è l’unico modo in cui vedo un pilota FPV esperto divertirsi con questo drone. Per quanto riguarda la prospettiva di ripresa, oltre a una ripresa che imita un jet da combattimento, non vedo nessun altro scenario in cui possa sostituire il classico metodo di pilotaggio a due stick.

Il cattivo:

Modalità manuale. Su due piedi. Rispetto a un quad FPV standard, l’esperienza di volo in modalità acro completa è orribile e ciò è dovuto a una serie di motivi:

  • È enormemente sottodimensionato. Immagino che sia per spremere quanto più tempo di volo possibile da quella batteria Li-Po da $ 160 6s 2000mAh.
  • La melodia richiede molto lavoro. Si basa pesantemente sul gimbal e sulla stabilizzazione rocksteady per darti filmati utilizzabili e, a suo merito, elimina tutto l’orribile tremolio, ma non dovrebbe farlo se la melodia fosse migliore. La stabilizzazione Rocksteady non è la soluzione perché, con un cattivo quad volante, non sei così sicuro quando cerchi di ottenere un colpo. Quad traballante -> nervi traballanti -> stick traballanti -> quad traballante. Hai l’idea.
  • Le levette del controller sono troppo piccole per il volo acrobatico (Modalità manuale). A peggiorare le cose, non è possibile utilizzare il controller DJI v1 (fornito con i loro occhiali v1) o qualsiasi altro controller tradizionale, immagino che ciò sia dovuto ai pulsanti proprietari per le caratteristiche uniche di questo drone. Ma se DJI è seriamente intenzionato a utilizzare questo quad per scatti FPV reali, dovrebbero rilasciare un controller con stick a grandezza naturale.
  • Il regime del motore al minimo è troppo alto. Ciò significa che quando si abbassa l’acceleratore e si lascia che il quad vada in caduta libera (cosa che spesso facciamo con i nostri quad regolari per ottenere colpi fantastici), i motori stanno ancora producendo abbastanza spinta da spingere il quad verso l’alto / in avanti . Quindi fare un giro sul muro o colpire un divario verticale sarebbe molto difficile anche per un pilota esperto.

Questo riassume le caratteristiche di volo, ora per il resto:

  • Se vuoi quel dolce filmato 4K, devi volare in modalità di alta qualità (alta latenza). Sì. Questa è la mia più grande lamentela. Se desideri filmati comparabili a una GoPro, devi affrontare un framerate inferiore e una latenza più elevata. Come se la sua orribile melodia su piccoli bastoni non fosse già abbastanza grave. Non vedo cosa abbia a che fare la registrazione a bordo con la trasmissione video. Questo è stato il rompicapo per me. Potrebbe essere più sopportabile se fossi in grado di aumentare la potenza di uscita della trasmissione video, ma al momento della stesura di questo articolo, non c’è alcuna opzione (o hack FCC) per farlo come nei loro occhiali e unità aeree v1.
  • Il filmato non è eccezionale. A mio parere, il video di altissima qualità che puoi ottenere (4k 60 fps con stabilizzazione “Rocksteady”) può a malapena reggere una GoPro che utilizza Reelsteady Go o anche la sua stabilizzazione Hypersmooth incorporata. Questo potrebbe essere risolvibile tramite futuri aggiornamenti del firmware, ma per ora, la stabilizzazione rocksteady è un po ‘troppo traballante per scopi commerciali. Gli stessi DJI hanno pubblicizzato falsamente questo drone utilizzando filmati catturati da un drone FPV tradizionale utilizzando Reelsteady, sostenendo che è stato girato con il loro drone FPV.
  • Privacy, o meglio, la sua mancanza. Geo-fencing, rilevamento della posizione e registrazione dei dati. Ogni volta che voli, DJI sa esattamente quando, dove, quanto velocemente, quanto in alto o quanto in basso hai volato. Ora, non sono entrato in tutti i menu e potrebbe essere possibile eliminare i registri tramite questa app o quell’app, ma il fatto è che, con i droni FPV tradizionali, non c’è niente di tutto ciò. Per non parlare del fatto che è possibile incontrare zone di interdizione al volo nel bel mezzo del nulla.
  • Durevolezza. È l’elefante nella stanza a cui non mi sono ancora rivolto. È la distinzione più importante tra il quad DJI (che è fatto di plastica) e un quad FPV tradizionale (che è realizzato in fibra di carbonio). Questo fa molto in termini di sostenibilità nell’hobby. Il minimo errore o il più lieve incidente potrebbe metterti fuori aria per un po ‘, per non parlare, infliggere un colpo molto più grave al tuo portafoglio, al contrario di un quad tradizionale, che sopravviverebbe a incidenti molto più duri e sarebbe perfettamente felice con solo un nuovo set di oggetti di scena. Se si blocca il DJI, è necessario pagare, quindi inviare il drone a loro per la riparazione, quindi attendere che ritorni.

Ho preso in considerazione che questo non è un quad freestyle. Non è un bando basher. Non è un drone da corsa o un quad a lungo raggio. È un FPV Mavic (capace di acro) fatto di plastica, e non è pensato per essere schiantato. Ma pilotare un quad così fragile come questo si traduce in una sensazione di terrore durante l’intera porzione manuale del volo. Sembra che tu stia guidando l’auto costosa di qualcun altro in un brutto quartiere.

Poi c’è il losco affare con le batterie. Quelle per il drone sono troppo costose ($ 160) rispetto alle tradizionali batterie Li-Po ($ 20- $ 50) che usiamo per FPV. Per quanto riguarda la batteria degli occhiali fornita con il kit, dura circa 30 minuti e ho visto i revisori commentare che probabilmente dovresti prenderne un paio se hai più batterie per droni, giusto? Sbagliato. Gli occhiali forniti nella confezione possono essere alimentati proprio come i loro predecessori V1 con una batteria Li-Po, lo stesso tipo che utilizziamo per i nostri quad FPV tradizionali. Ma non puoi usare quello che è per il quad DJI FPV.

Infine, sospetto che, proprio come con ogni prodotto DJI, migliorerà nel tempo con gli aggiornamenti del firmware.

Il verdetto:

È un buon drone e un pacchetto completo? Ebbene sì e no. Dipende da cosa vuoi: la vera esperienza FPV, o la versione curata da DJI di essa, che direi ti dà un giusto assaggio di FPV con uno sforzo minimo, ma alla fine, non è “il vero affare”.

È più simile a una demo costosa con le migliori funzionalità estratte.

FPV non riguarda solo il far volare un drone veloce attraverso gli occhiali, almeno dal mio punto di vista. Riguarda l’intero viaggio che intraprendi quando entri nell’hobby. Schiantare il tuo primo quad, ripararlo da solo, schiantarlo di nuovo. Imparare a volare senza intoppi, imparare trucchi, raccogliere filmati. Esplorare nuovi posti, viverli da una nuova prospettiva selvaggia. Quando sei bravo a volare ea fare acrobazie, inizi a percepire l’ambiente circostante in modo diverso, come uno skateboarder o un atleta di parkour. Vedi ogni tuffo, gap, powerloop, mattyflip e tutte le altre infinite possibilità.

Parlando di infinite possibilità, puoi costruire qualsiasi tipo di quad desideri. Dai piccoli CineWhoop ai grandi rig a lungo raggio. Decidi tu che tipo di pilota vuoi essere e costruisci il tipo di quad che si adatta alle tue esigenze. Quindi blocca anche quello, senza preoccuparti dei danni poiché le riparazioni sono economiche, immediate e le fai tu stesso. Volare con gli amici, aiutandoli a risolvere i problemi e riparare i loro quadricipiti. La progressione da volantino del fine settimana a pilota cinematografico / cacciatore di bando / corridore professionista / re del lungo raggio.

E lo schianto fa parte di quel viaggio. Senza crash, non c’è niente di buono in FPV e non puoi semplicemente mandare in crash il drone DJI FPV.

Potrebbe non essere il drone per me o per coloro che possiedono già alcuni dispositivi FPV, ma nel caso in cui tu sia arrivato fino alla fine e pensi che sia perfetto per te, puoi trovarlo nel negozio DJI.




Iscriviti nel Gruppo Telegram DJI per condividere la tue fotografie, chiedere e rispondere alle domande che sorgono e aiutarsi a vicenda!

Ti ricordiamo anche il gruppo Telegram principale Fotografia Italia!