Panasonic presenta il Leica DG Vario-Summilux 25-50mm f/1.7 per M43

Panasonic presenta il Leica DG Vario-Summilux 25-50mm f/1.7 per M43

Panasonic ha annunciato l’obiettivo Leica DG Vario-Summilux 25-50mm f/1.7 ASPH per fotocamere Micro Quattro Terzi che è in grado di vantare un’apertura ampia f/1.7 attraverso l’intera gamma di zoom ed è progettato per accoppiarsi con il popolare Vario- Summilux 10-25mm f/1.7 ASPH.

L’obiettivo è stato originariamente presentato a maggio insieme all’annuncio dello sviluppo per la GH6.

Gli obiettivi Panasonic con il marchio “Leica” sono prodotti da Panasonic, ma realizzati con la supervisione di Leica per garantire un’elevata qualità. Il nuovo Leica DG Vario-Summilux 25-50mm f/1.7 ASPH è costituito da 15 elementi in 11 gruppi e, come suggerisce il nome dell’obiettivo, presenta una lente asferica e tre lenti a bassissima dispersione (ED) che secondo Panasonic sopprimono efficacemente aberrazione cromatica e aberrazione cromatica dell’ingrandimento. L’aberrazione sferica e la distorsione sono inoltre corrette dall’elemento asferico che ha anche permesso a Panasonic la libertà di creare un obiettivo ad alte prestazioni con dimensioni compatte e peso ridotto.

Il 25-50 mm f/1,7 vanta una distanza minima di messa a fuoco di 0,28 metri (circa 11,2 pollici) all’estremità ampia e 0,31 metri (circa 12,2 pollici) all’estremità del teleobiettivo. L’obiettivo ha un rapporto di ingrandimento massimo di 0,42x (equivalente di una fotocamera da 35 mm) e presenta un design resistente alla polvere e agli schizzi in grado di resistere a temperature fino a 10 gradi sotto lo zero. Il 25-50 mm f/1.7 ha un diametro del filtro di 77 mm.

Panasonic afferma che l’unità del sensore ad alta velocità massima di 240 fotogrammi al secondo consente all’obiettivo di realizzare una messa a fuoco automatica ad alta velocità e alta precisione e, oltre a un sistema di messa a fuoco dell’unità interna, l’anello di apertura continuo dell’obiettivo e l’unità “micro-step” nel sistema di controllo dell’apertura consentono a una fotocamera collegata di spostarsi facilmente e senza intoppi per regolare i cambiamenti di luminosità durante lo zoom o la panoramica. Il design ottico utilizza anche quella che Panasonic chiama stabilità baricentrica per consentire uno spostamento minimo dell’immagine durante lo zoom. L’obiettivo ha anche un anello di messa a fuoco che ha un’impostazione lineare e non lineare che può essere commutata dall’anello.

Insieme, il nuovo 25-50 mm f/1,7 e il 10-25 mm f/1,7 coprono un’ampia gamma da 10 mm a 50 mm con un’apertura f/1,7 e Panasonic afferma che i due obiettivi coprono una distanza di messa a fuoco da grandangolo a teleobiettivo e può funzionare come otto obiettivi a lunghezza focale fissa (20 mm, 24 mm, 28 mm, 35 mm, 50 mm, 75 mm, 85 mm, 100 mm tradotti nell’equivalente di una fotocamera 35 mm). Panasonic sostiene che a causa di questa versatilità, i due obiettivi possono offrire lo stesso o migliore livello di prestazioni rispetto a un set di obiettivi principali che coprono la stessa gamma. I due obiettivi condividono un’apertura massima, nonché una forma e una funzionalità simili che, secondo l’azienda, dovrebbero consentire ai creatori la libertà di creare con modifiche minime del flusso di lavoro.

Il Leica DG Vario-Summilux 25-50mm f/1.7 ASPH sarà venduto al dettaglio per $ 1.800, è attualmente disponibile per il pre-ordine e dovrebbe iniziare la spedizione ad agosto.




Iscriviti nei nostri Gruppi Telegram CLICCA QUI per condividere la tue fotografie, chiedere e rispondere alle domande che sorgono e aiutarsi a vicenda!

Ti ricordiamo anche il gruppo Telegram principale Fotografia Italia!