Nikon collabora con Unistellar per far progredire la tecnologia dei telescopi di consumo

Nikon collabora con Unistellar per far progredire la tecnologia dei telescopi di consumo

Nikon ha stretto una partnership con il marchio di telescopi Unistellar – un auto-descritto disgregatore di astronomia – per far progredire la tecnologia dei telescopi per le applicazioni dei consumatori e portare l’appassionato medio “più vicino allo spazio”.

Unistellar ha fatto scalpore nella comunità dei telescopi con i suoi eVscope ed eQuinox, due telescopi che utilizzano le tecnologie proprietarie “Enhanced Vision” e “Automated Field Detection” per offrire ciò che l’azienda afferma essere “potenza e precisione senza pari in un telescopio compatto”. Entrambi lavorano in natura o in città grazie anche alla tecnologia intelligente di riduzione dell’inquinamento dell’azienda.

Unistellar sfrutta una serie di brevetti che rendono il suo telescopio unico e gli consentono di mostrare più facilmente risultati sorprendenti per i consumatori medi di telescopi. Questa azienda di “telescopi intelligenti” è stata notata da Nikon, poiché i due hanno unito le forze per “democratizzare la tecnologia di fascia alta”.

Unistellar è un’azienda giovane, soprattutto rispetto a Nikon, e ha rilasciato telescopi solo negli ultimi due anni.

“Come Nikon ha fatto e continua a fare in molti campi relativi all’ottica e all’imaging, vediamo che i prodotti Unistellar suscitano gioia ed entusiasmo su un argomento importante e significativo che in precedenza era difficile da comprendere per i consumatori”. Yasuhiro Ohmura, Senior Vice President di Nikon, ha dichiarato. “Siamo anche particolarmente sensibili al modo unico in cui Unistellar promuove la scienza e l’illuminazione a livello popolare e siamo felici di collaborare all’ampliamento e alla promozione di questa missione”.

Il comunicato stampa congiunto è estremamente vago e nessuna delle due società è stata in grado di fornire maggiori dettagli su cosa esattamente Nikon avrebbe offerto al prodotto Unistellar o viceversa, ma Unistellar ha affermato che “presto” sarà in grado di fornire dettagli più specifici. Ciò che l’azienda è stata in grado di dire è che Nikon collaborerà con Unistellar sull’intero design ottico dei telescopi Unistellar e che i consumatori possono “aspettarsi di vedere elementi di quella collaborazione nei prodotti imminenti”.

Alla domanda se la partnership di Unistellar con Nikon consentirebbe un facile adattamento delle fotocamere Nikon ai telescopi Unistellar in un modo che attualmente non è possibile, l’azienda ha affermato che i suoi telescopi eVscope ed eQuinox sono dispositivi intelligenti “connessi” e inviano automaticamente le osservazioni ai telescopi dell’utente. smartphone, rendendo superflua la connessione di una fotocamera esterna.

“Si tratta di un’ampia collaborazione, quindi puoi aspettarti sviluppi che vanno ben oltre”, ha affermato Unistellar, ma non ha fornito ulteriori informazioni.




Iscriviti nei nostri Gruppi Telegram CLICCA QUI per condividere la tue fotografie, chiedere e rispondere alle domande che sorgono e aiutarsi a vicenda!

Ti ricordiamo anche il gruppo Telegram principale Fotografia Italia!