Moto G60 e G20 perdono nei rendering dall’aspetto ufficiale

Motorola è stata impegnata a rinnovare la sua serie G ultimamente e sembra che ne avremo di più. I rendering dei prossimi Moto G20 e Moto G60 / Moto G40 Plus sono stati pubblicati rivelando i loro progetti. Inoltre, otteniamo ulteriori chiarimenti sulle specifiche per tutti e tre.

Il Moto G60 sfoggerà un design che ricorda quello del Moto G50 recentemente rilasciato, anche se con un foro di perforazione per la sua selfie cam da 32 MP al posto della tacca a goccia d’acqua che si trova sul G50. Si dice che il display arrivi a 6,78 pollici e abbia una risoluzione FHD + e una frequenza di aggiornamento di 120Hz. Si dice che il chipset preferito sia lo Snapdragon 732G abbinato a 4/6 GB di RAM e 64/128 GB di memoria espandibile.

Moto G60 e G20 perdono nei rendering dall'aspetto ufficiale

La parte posteriore presenta una configurazione a tripla fotocamera che si dice sia evidenziata dal sensore principale ISOCELL HM2 da 108 MP di Samsung. Possiamo anche individuare un jack per cuffie sulla parte superiore e uno scanner di impronte digitali situato nella fossetta Moto accanto alle fotocamere posteriori. Aggiungi una batteria da 6.000 mAh per una buona misura e avrai un midranger piuttosto ben arrotondato.

Il G60 verrà rinominato in G40 Fusion (numero di modello XT2147-1) in India e Brasile. Si dice che il G40 Fusion racchiuda una fotocamera principale da 64 MP e uno sparatutto selfie da 16 MP nello stesso corpo del G60. Si dice che il resto delle specifiche sia identico al G60.

Il Moto G20 d’altra parte sembra essere ispirato al design del Moto G10 con un display notch a goccia d’acqua e triple telecamere sul retro. Non abbiamo specifiche esatte per questo modello, quindi dovremo aspettare che emergano ulteriori informazioni.

Rendering Moto G20

Rendering Moto G20

Fonte 1 (in tedesco) • Fonte 2






Iscriviti nel Gruppo Telegram Tutti i Gruppi per condividere la tue fotografie, chiedere e rispondere alle domande che sorgono e aiutarsi a vicenda!

Ti ricordiamo anche il gruppo Telegram principale Fotografia Italia!