Little Big World: La bellezza della Moldova catturata in miniatura

Little Big World: La bellezza della Moldova catturata in miniatura

Il fotografo Joerg Daiber del canale YouTube Little Big World ha pubblicato un video aereo timelapse di 3 minuti in stile tilt-shift insieme a una serie di foto che catturano uno dei paesaggi più belli d’Europa.

La Moldova – presumibilmente il paese meno visitato in Europa e il secondo più povero della regione – è un paese senza sbocco sul mare nell’Europa orientale e confina con la Romania a ovest e l’Ucraina a nord, est e sud. Il film sopra è stato girato a Țipova, Orhei Vechi, Soroca, nella fortezza di Bendery in Transnistria e nella capitale Chișinău.

“Anche se potrebbe non sembrare molto invitante per la maggior parte delle persone, ho scoperto che questo paese sarebbe diventato la mia destinazione preferita durante il mio viaggio nell’Est Europa prima della pandemia”, dice Daiber. “Le persone sono adorabili, i paesaggi sono bellissimi e c’è molta storia e architettura interessanti.”

Daiber spiega che gli piace realizzare progetti con questo effetto perché dice che la miniaturizzazione dei filmati in qualche modo mette le cose in prospettiva.

“Invece di concentrarmi sui principali luoghi e attrazioni, cerco di catturare le persone che fanno le cose di tutti i giorni in questi film”, dice. “Trovo che guardare queste cose in miniatura in miniatura sia molto radicale in qualche modo. Rende il dramma personale così minuscolo e di piccole dimensioni. Penso che le persone non dovrebbero prendere se stesse e ciò che fanno troppo sul serio. Dopotutto, siamo solo minuscoli insetti su questo pianeta “.

Daiber spiega di aver girato tutti i filmati e le immagini di un viaggio in Europa dell’Est con suo figlio di quattro anni.

“Puoi vederci eseguire una stupida ‘danza’ alle 0:51”, dice. “Ho usato una fotocamera Lumix GH5 e GH4 con alcuni obiettivi Panasonic. Adoro il formato MFT per i viaggi e il time-lapse poiché toglie così tanto spazio e peso dalla tua borsa. Possiedo anche una Lumix S1H, ma raramente la porto con me. Anche se mi piace lavorare con fotocamere full frame, non hanno molto senso per questo tipo di progetti “.

Oltre alle fotocamere Panasonic, Daiber afferma che, ovviamente, utilizza anche un drone DJI Mavic.

Mentre questo tipo di effetto miniatura può essere ottenuto con obiettivi tilt-shift, Daiber afferma che nel caso di questo progetto ha aggiunto l’effetto in post.

“Qualche tempo fa sono passato da Adobe a DaVinci Resolve e non ho mai guardato indietro poiché il mio flusso di lavoro è ora molto più veloce e più facile”, spiega. “So che alcuni ragazzi hanno opinioni molto forti sul non utilizzare obiettivi tilt-shift per questo tipo di lavoro. Ricevo occasionalmente commenti di odio su YouTube e Reddit, ma puoi accontentare tutti, immagino. ”

Anche se i puristi potrebbero non essere d’accordo con i suoi metodi, Daiber afferma di essere in grado di realizzare la sua arte perché non fa affidamento sull’utilizzo di hardware tilt-shift. È anche più pratico dal punto di vista aziendale.

“Penso che [my method] mi dà più flessibilità per fare tutto in post in termini di maggiore varietà di lunghezze focali durante le riprese con obiettivi zoom, cambiando i piani focali secondo necessità in post, e posso anche riutilizzare il metraggio grezzo senza gli effetti che li rende più adatti per la distribuzione a un pubblico più ampio su Getty Images “.

Daiber ha realizzato più di 120 film come questo negli ultimi dieci anni, tutti disponibili sul suo sito web Little Big World. In quel periodo, l’attrezzatura che usa si è evoluta parecchio.

“I primi film che ho girato solo con una GH2 e non c’erano droni, telecamere a 360 gradi e gimbal disponibili. In questi giorni c’è molta più attrezzatura da portare in giro nel mio zaino. ”

Per ulteriori informazioni su Joerg Daiber, assicurati di controllare i suoi progetti precedenti sul suo sito web e iscriviti al suo canale YouTube.


Crediti immagine: Foto di Joerg Daiber e utilizzate con autorizzazione.




Iscriviti nei nostri Gruppi Telegram CLICCA QUI per condividere la tue fotografie, chiedere e rispondere alle domande che sorgono e aiutarsi a vicenda!

Ti ricordiamo anche il gruppo Telegram principale Fotografia Italia!