ImagenAI apprende gli stili tramite l’intelligenza artificiale e modifica le foto per te

ImagenAI apprende gli stili tramite l’intelligenza artificiale e modifica le foto per te

ImagenAI ha annunciato la sua app desktop di fotoritocco basata su AI per flussi di lavoro Adobe Lightroom che apprende il tuo stile di editing personalizzato e crea un profilo AI che analizza ogni immagine e prevede come la modificherai e la applicherai in pochi secondi.

Il processo è molto simile a quello fornito da servizi come ShootDotEdit, tranne per il fatto che questa applicazione elimina l’elemento umano dal processo, rendendolo presumibilmente molto più veloce una volta che ci sono voluti alcuni giorni per imparare il tuo stile di editing.

L’emergere dell’intelligenza artificiale (AI) in un maggior numero di strumenti creativi si è fatta conoscere negli ultimi anni. Adobe ha sia Adobe Sensei che i suoi filtri neurali, Skylum ha l’intera piattaforma Luminar AI e persino Canon ha un’app che utilizza l’intelligenza artificiale per selezionare automaticamente i set di foto. Non è quindi una sorpresa particolare vedere strumenti di apprendimento automatico spuntare in ancora più angoli dello spazio creativo, come in questo caso per quanto riguarda l’editing in batch.

Il fondatore di ImagenAI, Yoav Chai, afferma di aver iniziato a sviluppare l’applicazione dopo aver atteso diversi mesi per ricevere le proprie immagini di matrimonio.

“Il mio background nell’intelligenza artificiale e l’intero processo mi hanno fatto pensare, ‘ci vuole davvero così tanto tempo prima che i fotografi forniscano una parte così integrante del loro servizio?'”, Chiede.

I fotografi sanno che la risposta a questa domanda è “sì”, ma Chai si è chiesto perché è ancora così nel 2021. L’obiettivo del suo prodotto è quindi quello di aiutarli a trascorrere meno tempo davanti ai loro computer dopo che una giornata di riprese è terminata. , che consente loro di passare ai progetti successivi, consentendo loro di consegnare più rapidamente il prodotto finale ai propri clienti.

Sebbene esistano altri servizi di editing di terze parti, ImagenAI sembra essere uno dei primi a sfruttare Machine Learning / AI per automatizzare il processo per i fotografi in modo intelligente e, una volta che il sistema ha messo a punto il tuo stile, si promette che sarà molto più veloce di anche servizi concorrenti.

Per utilizzare l’applicazione come previsto, i fotografi devono prima insegnarle il loro particolare stile di editing. Per fare ciò, ImagenAI richiede 5.000 o più delle tue foto precedentemente modificate in un catalogo Lightroom che elaborerà per apprendere il tuo stile di modifica. Maggiore è la dimensione del campione fornita, più accurato è il profilo che può generare. Secondo le istruzioni dell’applicazione, la formazione del sistema richiederà alcuni giorni, ma una volta pronto, un fotografo riceverà un’e-mail con le istruzioni sui passaggi successivi da eseguire.

Una volta che ImagenAI ha appreso uno stile, può iniziare ad accettare le immagini da elaborare. L’azienda vanta che una volta raggiunta la curva di apprendimento, dovrebbero essere necessari solo circa 20 minuti per elaborare 1.000 immagini. Oltre all’automazione, ImagenAI ha lanciato un servizio chiamato “Talents” in cui i fotografi possono accedere agli stili dei fotografi partner e applicarli alle proprie immagini (si pensi ai preset), in modo che qualsiasi fotografo possa utilizzare questi profili AI sulle proprie foto.

L’applicazione funziona sia su PC che su Mac ed è gratuita per provare le prime 1000 immagini. Una volta raggiunto tale limite, ai fotografi verrà offerta la possibilità di annullare o iscriversi al servizio con un abbonamento mensile di $ 7 più una tariffa “pay-per-use” che riduce il costo in base al numero di immagini inviate al mese.




Iscriviti nei nostri Gruppi Telegram CLICCA QUI per condividere la tue fotografie, chiedere e rispondere alle domande che sorgono e aiutarsi a vicenda!

Ti ricordiamo anche il gruppo Telegram principale Fotografia Italia!