Il Samsung Galaxy Z Fold3 sarà più leggero, con un chipset Snapdragon 888

Il prossimo Samsung Galaxy Z Fol3 sarà alimentato dal chipset Snapdragon 888 di punta, afferma IceUniverse, non è una sorpresa considerando che il nuovo pieghevole dovrebbe costare lo stesso del Fold2.

Inoltre, il gatto dice che il nuovo modello sarà più leggero di 13 g rispetto a Z Fold2 (che pesava la bilancia a 282 g). La riduzione del peso potrebbe derivare dal nuovo Armor Frame, si vocifera che questo sarà il nome di un telaio in titanio o fibra di carbonio (che sono più leggeri dell’acciaio e persino dell’alluminio). Parte di ciò potrebbe essere la batteria più piccola (4.275 mAh, in calo da 4.500 mAh) e lo schermo esterno più piccolo (5,4 “, in calo da 6,23”, stesso rapporto di aspetto).

Samsung Galaxy Z Fold3 render

Samsung Galaxy Z Fold3 render

Tuttavia, il nuovo Z Fold3 (così come il Galaxy Z Flip3) dovrebbe essere dotato di resistenza all’acqua, che aggiunge un po ‘di peso. Questi diventeranno i primi pieghevoli con una resistenza all’acqua, il fattore di forma in genere lotta con l’ingresso di polvere, per non parlare dell’acqua.

Il Samsung Galaxy Z Fold3 e Z Flip3 sono attesi a luglio. Le indicazioni finora sono che i due presenteranno display pieghevoli di nuova generazione, con aggiornamenti all’Ultra Thin Glass (UTG) e forse anche un passaggio ai pannelli LTPO con frequenza di aggiornamento di 120 Hz. Il Fold3 supporterà anche una S Pen, anche se (come l’S21 Ultra) non avrà uno slot per lo stilo.

fonte | Rendering di Z Fold3






Iscriviti nel Gruppo Telegram Tutti i Gruppi per condividere la tue fotografie, chiedere e rispondere alle domande che sorgono e aiutarsi a vicenda!

Ti ricordiamo anche il gruppo Telegram principale Fotografia Italia!