Il monitor gaming ultrawide Huawei MateView GT 165Hz sta diventando globale, piatto MateView al seguito

Huawei ha recentemente presentato un paio di monitor a marchio MateView in Cina, ora l’azienda li sta lanciando in più regioni del mondo. Uno è un monitor da gioco curvo, l’altro è piatto e ottimizzato per la produttività.

Huawei MateView GT

Questo è il primo monitor da gioco di Huawei ed è anche ottimizzato per i contenuti multimediali, quindi puoi eseguire l’editing video su di esso. Ha un pannello LCD da 34 pollici con proporzioni 21:9 (risoluzione 3.440 x 1.440 px) e una curvatura di 1500R.

Il monitor gaming ultrawide Huawei MateView GT 165Hz sta diventando globale, piatto MateView al seguito

Ha una frequenza di aggiornamento di 165Hz e funzioni di gioco come Crosshairs e Dark Field Control (schiaccia le aree sovraesposte e scure per aiutarti a individuare i tuoi avversari più rapidamente). Il display promette 350 nits di luminosità tipica e un rapporto di contrasto di 4.000:1.

Il monitor da gioco curvo Huawei MateView GT 165 Hz sta diventando globale, segue il MateView piatto

La qualità dell’immagine è piuttosto solida con il supporto HDR10, il 90% di copertura DCI-P3 e il 121% di copertura sRGB. I pannelli sono calibrati su deltaE

165Hz a 1440p non è facile da inserire in un cavo, quindi il monitor è dotato di DisplayPort 1.4. Per frequenze di aggiornamento inferiori puoi anche utilizzare le due porte HDMI 2.0 e c’è una porta USB-C completa, oltre a un’altra porta di tipo C utilizzata come ingresso di alimentazione.

Il monitor da gioco curvo Huawei MateView GT 165 Hz sta diventando globale, segue il MateView piatto

Il monitor ha una soundbar integrata con altoparlanti stereo, 2x 2,5W. Ci sono anche due microfoni, quindi puoi usarlo per la chat vocale (oppure puoi collegare un auricolare al jack combinato da 3,5 mm). La soundbar ha un controllo touch retroilluminato RGB che può essere utilizzato per regolare il volume, ma offre anche effetti di luce personalizzabili.

Il monitor da gioco curvo Huawei MateView GT 165 Hz sta diventando globale, segue il MateView piatto

L’altezza del supporto può essere regolata di 110 mm (4,3″) e puoi inclinare il display di -5º-20º. C’è anche un supporto VESA100 standard. Nella confezione troverai un potente adattatore da 135W (sufficiente per il monitor, ma anche per alimentare i dispositivi collegati alla porta USB-C) e diversi cavi.

Il monitor da gioco curvo Huawei MateView GT 165 Hz sta diventando globale, segue il MateView piatto

Huawei MateView GT sarà disponibile in Europa occidentale, centrale e orientale, paesi nordici, Russia, Giappone, regione Asia-Pacifico, America Latina, Medio Oriente, Africa e altre regioni.

Huawei MateView

Se non gestisci un canale YouTube di giochi, MateView potrebbe essere il monitor migliore. Ha un LCD IPS piatto da 28,2 pollici con proporzioni 3:2 e una risoluzione più elevata per l’avvio, 3.840 x 2.560 px.

Il monitor gaming ultrawide Huawei MateView GT 165Hz sta diventando globale, piatto MateView al seguito

Oltre ad essere più nitido, è anche più luminoso a 500 nits (tipico), con una certificazione DisplayHDR 400 e un oscuramento DC senza sfarfallio. Il contrasto non è altrettanto buono, però, 1.200:1. Tuttavia, questo supporta anche la profondità di colore a 10 bit, copre il 98% di DCI-P3 e il 100% di sRGB. Questi pannelli sono calibrati su deltaE
Il monitor da gioco curvo Huawei MateView GT 165 Hz sta diventando globale, segue il MateView piatto

Questo monitor può essere l’hub centrale della tua scrivania. Ha un USB-C con supporto video e ricarica da 65 W, il che significa che puoi collegare il tuo telefono o laptop con un singolo cavo. È disponibile una connessione wireless OneHop opzionale (funziona solo con alcuni telefoni Huawei con Kirin 980 o successivo e EMUI 12.0 o successivo), quindi puoi eseguire il mirroring dello schermo del telefono in modalità wireless.

Il monitor da gioco curvo Huawei MateView GT 165 Hz sta diventando globale, segue il MateView piatto

Per collegare un desktop, hai anche accesso a una mini DisplayPort 1.2 e una porta HDMI 2.0 (nota: HDMI 2.0 è limitato a 50 Hz a piena risoluzione, usa DisplayPort o USB-C se vuoi funzionare a 60 Hz). Il monitor ha anche due porte USB-A 3.0 e se hai una tastiera e un mouse collegati, potrebbe fungere da switch KVM.

Questo modello ha anche altoparlanti migliori, 2x 5W, oltre a due microfoni che possono captare la tua voce fino a 4 m (13 piedi). Oppure puoi usare il jack combinato da 3,5 mm con un auricolare cablato.

Il monitor da gioco curvo Huawei MateView GT 165 Hz sta diventando globale, segue il MateView piatto

Il monitor è dotato di un adattatore di alimentazione da 135 W, che è ciò che consente alla porta USB-C di emettere 65 W.




Iscriviti nel Gruppo Telegram Tutti i Gruppi per condividere la tue fotografie, chiedere e rispondere alle domande che sorgono e aiutarsi a vicenda!

Ti ricordiamo anche il gruppo Telegram principale Fotografia Italia!