Il fotografo ricrea l’aspetto di una pellicola di grande formato con una fotocamera digitale

Il fotografo ricrea l’aspetto di una pellicola di grande formato con una fotocamera digitale

Il fotografo ucraino Olexiy Shportun ha creato un dispositivo di acquisizione delle immagini che combina una fotocamera digitale con un sistema che assomiglia a una fotocamera a pellicola di grande formato per produrre foto e ritratti da sogno e ricchi di bokeh.

Il sistema fotografico completo di Shportun è enorme e lento da usare per gli standard moderni, ma gli consente di ottenere immagini con una profondità di campo ridotta e una qualità da sogno che aggira ciò che normalmente non sarebbe possibile con metodi di acquisizione più convenzionali.

Dice che la sua idea era quella di creare una versione digitale di una foto analogica di grande formato, ma evitare il processo fotografico a colori associato a pellicole di queste dimensioni.

“Questo metodo non richiede alcun tipo di smaltimento della fotochimica”, afferma. “Rispetto alla fotografia attraverso un mirino, questo metodo offre un’immagine di qualità superiore poiché è privo di problemi di grana, vignettatura e anelli dell’obiettivo Fresnel e il design dell’intera fotocamera è più compatto rispetto alle fotocamere create sul principio dello scatto attraverso il vetro smerigliato”.

Shportun afferma di aver avuto questa idea mentre sperimentava la combinazione di filosofie digitali e analogiche, poiché era solito scattare foto su carta fotografica con una fotocamera di grande formato fatta in casa.

“Per molto tempo, non sono riuscito a ottenere una qualità dell’immagine accettabile scattando attraverso il vetro smerigliato”, afferma. “Cercavo i migliori materiali per uno schermo opaco, vari tipi di carta da lucido e pellicole, lenti di Fresnel e, a un certo punto, ho pensato, perché non affrontare questo problema dall’altra parte?”

L’aspetto del suo dispositivo ricorda una fotocamera di grande formato.

“La differenza è che lo standard posteriore è solo una parete mobile che misura 40×40 centimetri con uno schermo bianco opaco rivolto verso la telecamera”, spiega. Nell’illustrazione seguente, mostra la posizione dell’obiettivo frontale e della fotocamera digitale rispetto allo schermo.

“Lo standard anteriore ospita un obiettivo di grande formato che ha un campo immagine di oltre 40 centimetri di diametro quando messo a fuoco all’infinito. Allo stesso tempo, la distanza dal retro dell’obiettivo allo schermo bianco è di 30 centimetri. Una fotocamera digitale con un obiettivo zoom (nel mio caso, 14-42 mm) è installata sopra l’obiettivo e diretta attraverso un foro nello standard anteriore su uno schermo bianco.

Shportun proietta un’immagine dall’obiettivo di grande formato e la cattura con la sua fotocamera digitale che è rivolta verso l’interno verso lo schermo per creare un’immagine finita.

Una vista dall’interno della fotocamera.

“Durante le riprese, devi prima guardare attraverso il mirino della fotocamera digitale e mettere a fuoco lo schermo bianco sull’oggetto fotografato per inquadrare l’immagine”, spiega. “Dopodiché, è necessario mettere a fuoco ulteriormente l’obiettivo della fotocamera digitale sullo schermo bianco”.

Dice che è ovviamente possibile collegare direttamente l’obiettivo di grande formato alla sua fotocamera digitale con un adattatore, ma sostiene che gli garantirebbe solo una porzione “misera” del campo immagine dell’obiettivo e quindi non era una soluzione era disposto a intrattenere.

La sua tecnica è lenta e metodica, ma Schportun afferma che gli consente di realizzare immagini digitali di grande formato.

“Otteniamo la fotografia digitale a colori con un’incredibile profondità di campo con solo una fotocamera compatta con un obiettivo zoom a nostra disposizione”, spiega.

Per vedere altre immagini di Olexiy Shportun, seguilo su Instagram o visita il suo sito web .


Crediti immagine: Foto di Olexiy Shportun e usate con permesso.



Iscriviti nei nostri Gruppi Telegram CLICCA QUI per condividere la tue fotografie, chiedere e rispondere alle domande che sorgono e aiutarsi a vicenda!

Ti ricordiamo anche il gruppo Telegram principale Fotografia Italia!