Il Dev.a è un processore cinematografico professionale compatto e completamente automatico per l’uso domestico

Il Dev.a è un processore cinematografico professionale compatto e completamente automatico per l’uso domestico

Analogico di ADEL ha lanciato un processore di film programmabile compatto e completamente automatico chiamato Dev.a. Questo processore per pellicole da tavolo da $ 4,290 è rivolto a fotografi in una vasta gamma di ambienti, da un laboratorio professionale con capacità elevata a un utente domestico occasionale.

Il Dev.a ha sei flaconi chimici che consentono al sistema di elaborare fino a sei rotoli di pellicola alla volta (35 mm o 120) e secondo quanto riferito può anche eseguire film in fogli 4×5, 5×7 e 8×10. Impiega l’uso di un sistema di elaborazione del film rotativo completamente automatico, che secondo l’azienda è piuttosto raro poiché dispositivi di questo tipo non sono stati prodotti su larga scala da quando Jobo ha terminato la sua linea di macchine ATL nei primi anni 2000. L’unico altro processore di pellicola completamente automatico disponibile altrove è il Filmomat 2020.

Ciò che dovrebbe rendere questo sistema unico e attraente per i filmmaker sono le sue dimensioni compatte. Il Dev.a è abbastanza piccolo ed efficiente da adattarsi a una piccola operazione di utenti domestici occasionali, tuttavia il sistema ha capacità e capacità sufficienti per essere la spina dorsale di un laboratorio fotografico a servizio completo.

Il dispositivo può coprire sia l’elaborazione di pellicole a colori che in bianco e nero, nonché negativi e positivi e utilizza sei diversi serbatoi chimici che hanno ciascuno i propri rubinetti sulla parte anteriore del dispositivo per recuperare la miscela chimica. In alternativa, tutto può essere scartato in automatico direttamente dopo l’elaborazione utilizzando lo stesso sistema. L’acqua necessaria per le fasi di lavaggio può provenire dalle taniche chimiche di riserva o dal bagnomaria utilizzato per il controllo della temperatura.

“Il controllo preciso ed efficace della temperatura è estremamente importante nei processi a colori come C41 ed E6. In genere, il controllo della temperatura è necessario per ottenere risultati coerenti e riproducibili. Le vasche chimiche e la vasca film possono essere completamente immerse in un bagno d’acqua a ricircolo che riscalda il tutto fino alla temperatura desiderata. Una volta raggiunta la temperatura desiderata, Dev.a la mantiene costantemente durante tutto il processo”, afferma l’azienda.

Il bagno d’acqua può essere riempito automaticamente se la macchina è collegata a una fonte di acqua pressurizzata come un rubinetto del lavandino o manualmente versando l’acqua nella vasca da un secchio o una brocca. L’acqua residua può anche essere riutilizzata nel processo di pulizia automatico.

Al momento della pubblicazione, i serbatoi di film sono disponibili in tre diverse dimensioni per supportare nel modo più efficiente possibile qualsiasi esigenza di lavorazione. Su richiesta sono disponibili anche misure personalizzate. La rotazione per il film viene realizzata utilizzando magneti alla base della colonna interna del serbatoio e montati su un motore nel sistema principale. Tutto questo è controllato utilizzando un display touch screen da sette pollici che viene caricato con una varietà di preset insieme a opzioni completamente personalizzabili utilizzando una tastiera virtuale su schermo.

Il processore di film automatico Dev.a è disponibile per $ 4,290 dalla pagina ufficiale del prodotto qui. I serbatoi aggiuntivi costano tra $ 249 e $ 295 a seconda delle dimensioni.




Iscriviti nei nostri Gruppi Telegram CLICCA QUI per condividere la tue fotografie, chiedere e rispondere alle domande che sorgono e aiutarsi a vicenda!

Ti ricordiamo anche il gruppo Telegram principale Fotografia Italia!