I tuoi diritti come fotografo negli Stati Uniti

I tuoi diritti come fotografo negli Stati Uniti

La maggior parte delle persone scatta foto, posta e poi non pensa mai a cosa succede loro. Questo è del tutto normale per le persone che scattano foto per documentare i ricordi, si vantano sui social media e condividono le foto con i loro cari.

Altri fotografi, particolarmente seri e/o professionisti, devono comprendere le conseguenze dello scatto di foto, specialmente quando si documentano eventi di alto profilo, affollati o potenzialmente volatili. Le cose che pubblichi online gratuitamente, che decidi di vendere online o che invii a siti Web e riviste possono avere conseguenze o farti finire nei guai se non conosci i tuoi diritti. Non è probabile che ti metterai nei guai solo per aver scattato alcune foto di un edificio, un evento o una persona importante, ma se sei un fotografo dilettante o professionista attivo, è meglio avere le basi coperte.

Poiché l’argomento dei tuoi diritti è così complesso e comprende molte aree, le abbiamo suddivise in diverse categorie e alla fine abbiamo incluso un elenco di risorse aggiuntive. Inoltre, siamo amici amanti della fotografia e sebbene abbiamo fatto del nostro meglio, questo articolo è solo a scopo informativo e non è inteso come consulenza legale. Si prega di parlare con un avvocato e cercare eventuali linee guida locali, statali o federali, se necessario.

  • Discorso libero
  • Licenza
  • Prove fotografiche
  • Copyright
  • risorse

Nota che è anche importante leggere anche sull’etica della fotografia. Etica e diritti non sono la stessa cosa. Solo perché qualcosa è legale da fare non significa che andrà sempre bene con gli altri. Iniziamo ad analizzare questo grosso problema!

Discorso libero

La fotografia in luoghi pubblici è un diritto tutelato dalla costituzione, ma potresti incorrere in problemi di libertà di parola se decidi di fotografare una protesta, un evento con una forte presenza della polizia o di fronte a edifici federali e di proprietà del governo.

La maggior parte delle volte, le autorità ti chiederanno di mettere via la tua attrezzatura, ma l’American Civil Liberties Union (ACLU) spiega che hai ancora ricorso in caso di arresto. Ricorda che queste sono linee guida.

  • È perfettamente legale per te scattare foto e documentare eventi in spazi pubblici. I proprietari di proprietà private possono impostare i propri regolamenti su foto, video e documentazione.
  • Alcuni stati utilizzano leggi sulle intercettazioni per ottenere il controllo del tuo audio, anche se potrebbero non essere in grado di utilizzarle contro filmati visivi, come video o fotografie.
  • Le autorità devono fornire un mandato per i tuoi filmati o fotografie e non possono chiederti di eliminare le cose senza la tua autorizzazione. Se ti fermi mentre tentano di svolgere il loro lavoro, le autorità potrebbero chiederti di spostarti in modo che possano continuare con i loro doveri.

Rimani calmo e rispettoso quando hai a che fare con la polizia o le autorità federali. Se detenuto, chiedi informazioni sulle accuse o sui crimini per cui ti stanno trattenendo. Chiedi sempre se sei libero di andartene, se ti dicono di sì, lascia con calma i locali.

L’avvocato Bert P. Krages II pubblica un pratico documento intitolato The Photographer’s Right che puoi stampare e portare con te: è una ripartizione dei tuoi diritti e rimedi quando fermati o affrontati per la fotografia.

Licenza

La licenza delle immagini è un processo o un documento legale in cui permetti a qualcun altro di utilizzare le tue immagini in modo che possano realizzare un profitto. Possono riprodurre la tua immagine per la vendita, creare prodotti o usarla per pubblicità.

Esistono modelli che puoi utilizzare per creare un documento di licenza in modo da poter vendere le tue fotografie o consentire ad altri di utilizzare le tue immagini sotto Creative Commons. Concedere in licenza le tue fotografie ti consente di realizzare ulteriori profitti per il tuo lavoro e ti consente di collaborare con organizzazioni non profit, persone con budget ridotti e altri in modo rispettoso e chiaro.

Alcuni tipi di diritti sono:

  • Uso commerciale: si tratta di diritti che consentono a qualcuno di utilizzare un’immagine come un modo per realizzare un profitto, ad esempio l’uso in un annuncio, una promozione, un coupon o altre attività per fare soldi.
  • Diritti digitali: un fotografo concede il diritto a un’altra entità di utilizzare una versione digitale dell’immagine. Se l’entità desidera utilizzare l’immagine per realizzare un profitto, dovrebbe richiedere anche i diritti commerciali. Non viene fornita una copia cartacea della fotografia.
  • Diritti editoriali: Immagini che possono essere utilizzate in riviste, blog o siti educativi, solo per scopi non commerciali. Molte immagini stock rientrano in questa categoria.
  • Diritti esclusivi: danno il diritto di vendere l’immagine come vogliono e forniscono il pieno controllo dell’uso dell’immagine.
  • Diritti di primo utilizzo: Il diritto di utilizzare prima qualcosa, di solito per un periodo di tempo concordato. Ad esempio, hai venduto una fotografia a una società che può utilizzare esclusivamente l’immagine prima di chiunque altro per un periodo di 30 giorni di calendario. Successivamente, puoi rivendere l’immagine o utilizzarla per i tuoi scopi.
  • Diritti non esclusivi: questa categoria di diritti ti consente di vendere le tue immagini a più di una persona, ma può far sì che il tuo cliente sia in grado di vendere anche il tuo lavoro a meno che tu non includa una clausola per proteggerti dalla loro capacità di fare così.
  • Diritti di utilizzo una tantum: questa è un’ottima opzione per i fotoreporter e altri che si occupano di notizie o eventi. Con questa opzione, consenti a un’entità di utilizzare le tue fotografie una volta, e solo secondo i termini che hai stabilito nel contratto.
  • Secondo diritto: Chiamati anche diritti di ristampa, questi ti consentono di rivendere o ristampare il tuo lavoro dopo che i primi diritti sono scaduti. In alcuni casi, ti verrà chiesto di citare per primo il luogo o l’ente che li ha stampati.
  • Diritti seriali: Questi sono i diritti che concedi a un giornale, una rivista o un’entità periodica (seriale) per stampare prima il tuo lavoro nel loro seriale. Se vogliono usare il tuo lavoro per qualcos’altro, come un libro, devono richiederti ulteriori diritti.

Prove fotografiche

Se le autorità ritengono che le tue foto implichino attività criminali o mostrino prove di attività criminali (tue o di qualcun altro), potresti ricevere un mandato di perquisizione digitale.

Le normative statali e locali possono prevedere elementi aggiuntivi, ma generalmente un mandato di perquisizione digitale deve spiegare quali apparecchiature devono essere ispezionate, il contenuto da ricercare e i tipi di apparecchiature di archiviazione che verranno sequestrate per procedere con un’indagine penale.

Sebbene le indagini sulla tua attrezzatura debbano essere condotte in 10 giorni o meno, in alcuni casi potresti aspettarti ritardi.

  • Se la crittografia si sta rivelando un problema per le autorità
  • Se ci sono troppi contenuti da esaminare
  • Altri casi possono essere più preveggenti

Una volta sequestrati, la tua attrezzatura e altri oggetti consegnati alle autorità possono anche essere sottoposti a un’indagine forense, il che significa che i tuoi oggetti possono essere cercati per DNA, sangue o altre prove fisiche. Questo può essere in aggiunta all’investigazione del contenuto e delle prove fotografiche.

Diritto d’autore

La legge sul copyright degli Stati Uniti d’America, o copyright, è la legge che protegge la proprietà del tuo lavoro. Stabilisce che sei il proprietario di ciò che fai per il resto della tua vita e 70 anni dopo la morte. Un ampio documento, ecco alcune nozioni di base che dovresti sapere:

  • Possiedi il tuo lavoro, anche se viene pubblicato prima sui social media, sul tuo disco rigido, sul chip di memoria o sul cloud che usi per archiviare il tuo lavoro, o su carta stampata e su pellicola.
  • Il copyright è tuo una volta che pubblichi il tuo lavoro, indipendentemente dal mezzo che usi perché il tuo lavoro è ora un mezzo tangibile.
  • Non è necessario compilare documenti legali per possedere il copyright della tua fotografia.

Il copyright copre anche questi aspetti della visualizzazione del tuo lavoro:

  • Esposizioni o proiezioni pubbliche.
  • La creazione di prodotti basati sulla tua fotografia o l’uso della tua fotografia per promuovere i prodotti.
  • Ristampare la tua fotografia.
  • Diffondere la tua fotografia.

Il copyright non si applica al lavoro svolto su commissione. Lavorare come fotografo per una società di notizie, un’azienda o un ente privato in base a un contratto che stabilisce che la tua fotografia è un lavoro su commissione significa che il proprietario del tuo lavoro è colui che ti ha assunto.

Leggi di più: Le basi del diritto d’autore statunitense per i fotografi

risorse

Questo è stato uno sguardo ampio su quello che può essere un argomento delicato. Abbiamo raccolto alcune risorse che possono aiutarti in caso di ulteriori domande. Questi sono intesi solo come guida.


Crediti immagine: Foto concesse in licenza da Depositphotos




Iscriviti nei nostri Gruppi Telegram CLICCA QUI per condividere la tue fotografie, chiedere e rispondere alle domande che sorgono e aiutarsi a vicenda!

Ti ricordiamo anche il gruppo Telegram principale Fotografia Italia!