I dispositivi Google Pixel ottengono il supporto “Night Sight” per i video…

I dispositivi Google Pixel ottengono il supporto “Night Sight” per i video…

Google ha annunciato che Night Sight, la sua funzione di fotografia in condizioni di scarsa illuminazione comunemente utilizzata per le applicazioni di astrofotografia, sta ottenendo il supporto video. Sebbene tecnicamente sia un video, più precisamente è un’animazione cucita generata da una raffica di foto fisse.

I proprietari di pixel ora possono creare video delle stelle che si muovono nel cielo durante la stessa esposizione mentre catturano le foto. Google afferma che una volta scattata una foto utilizzando Night Sight, sia la foto che il video verranno salvati nel rullino fotografico. Nella gif in basso che illustra come funziona la funzione, il supporto “video” è più simile a un Apple Live Photo e mostra solo un po’ di movimento che viene catturato nel corso dell’esposizione della foto.

Probabilmente non è considerata un’aggiunta rivoluzionaria, ma è un bel tocco che consente agli utenti di ottenere di più da un’opportunità fotografica di Night Sight senza alcuno sforzo aggiuntivo.

Google ha anche annunciato che la cartella bloccata in Google Foto che ha annunciato come parte di Google I/O il mese scorso sta per essere distribuita a tutti gli utenti Pixel. Progettato per essere utilizzato con le foto che “necessitano di un po’ di privacy in più”, è possibile creare una nuova cartella bloccata dove possono essere archiviate in modo sicuro. Ciò che costituisce una foto che avrebbe bisogno di questo livello di privacy è stato descritto come foto di ricevute o immagini di regali. Qualunque cosa siano, le foto possono essere archiviate in una cartella protetta direttamente dalla fotocamera.

“Sono salvati sul tuo dispositivo e non verranno visualizzati negli album condivisi, nei ricordi o in qualsiasi altra app sul tuo dispositivo e sono accessibili solo utilizzando il passcode o l’impronta digitale del tuo dispositivo”, afferma Google.

Nella gif in basso, Google mostra come utilizzare la funzione Cartelle bloccate.

Google ha anche svelato alcuni altri miglioramenti all’ecosistema Pixel come nuovi sfondi e suonerie progettati per celebrare l’orgoglio e miglioramenti a Google Assistant. Google Assistant ora può rispondere o rifiutare una chiamata con la sola voce e ottiene strumenti di copia e incolla più intelligenti grazie a un clipboar avanzato. Google ha anche annunciato che lo screening delle chiamate è una funzionalità in arrivo in Giappone e Recorder, un’app che trascrive l’audio in testo, è disponibile in diversi dialetti inglesi aggiuntivi Singapore, australiano, irlandese e inglese britannico e verrà implementata su tutti i dispositivi Pixel 3 o più recenti da la fine di luglio.




Iscriviti nei nostri Gruppi Telegram CLICCA QUI per condividere la tue fotografie, chiedere e rispondere alle domande che sorgono e aiutarsi a vicenda!

Ti ricordiamo anche il gruppo Telegram principale Fotografia Italia!