I dettagli del sondaggio Un panorama aziendale della fotografia ancora in difficoltà

I dettagli del sondaggio Un panorama aziendale della fotografia ancora in difficoltà

Un nuovo studio prodotto da Zenfolio approfondisce lo stato attuale dell’industria fotografica dal punto di vista dei fotografi attivi. Pur affrontando il declino del business nell’ultimo anno, evidenzia anche il 2021 e quali segmenti stanno già assistendo a una ripresa.

Il 2020 è stato, come molti sanno, estremamente impegnativo per l’intero settore. Come notato in studi precedenti, quasi l’intera popolazione di fotografi attivi è stata colpita dalla pandemia lo scorso anno, con la stragrande maggioranza che ha riferito che ha influenzato direttamente le prenotazioni.

Nello studio di Zenfolio, il 63% dei fotografi ha visto un calo di oltre il 40% negli affari del 2020 e quasi il 78% ha visto un calo di almeno il 20%.

Non sorprende che lo studio di Zenfolio abbia rilevato che i fotografi di matrimoni sono stati i più colpiti a causa della pandemia dello scorso anno, con l’81,8% degli intervistati che ha affermato di aver avuto un impatto negativo di almeno il 40%. Ciò fa eco a un precedente studio del Regno Unito. Zenfolio ha anche scoperto che loro, tra tutti i fotografi, si aspettano che ci vorrà il tempo più lungo prima che il business torni alla normalità. La metà di tutti gli intervistati afferma che ci vorrà almeno un anno per vedere le cose tornare ai livelli precedenti al 2020.

I fotografi di matrimoni stanno registrando la maggiore lentezza con le loro attività finora quest’anno, con il 68% di tutti i fotografi che afferma che l’attività è più lenta del previsto finora.

Come previsto, la fotografia paesaggistica e artistica è stata la meno colpita in quanto il loro lavoro non richiede un contatto immediato con altre persone e potrebbe effettivamente aver beneficiato dei viaggi che hanno visto un calo significativo nell’ultimo anno. Lungo lo stesso filo del pensiero, quegli stessi fotografi stanno già facendo altrettanto o meglio del previsto nel 2021, ei fotografi di paesaggi sono i più ottimisti riguardo alle loro attività future rispetto a qualsiasi altra categoria.

I grafici seguenti mostrano alcuni altri bit di dati che visualizzano lo stato attuale delle cose per i fotografi durante la pandemia. Va notato che un terzo dei fotografi è ottimista sulla propria attività da oggi a giugno 2021, mentre un quarto si aspetta che la propria attività continui a diminuire.

Se c’è qualcosa da togliere dai dati è che il settore non ha nemmeno iniziato a riprendersi completamente e che nel complesso, c’è ancora una buona dose di incertezza su come andranno le cose per il resto di quest’anno e anche nel prossimi anni. Mentre lo scorso anno, gli intervistati credevano che la fotografia di matrimonio sarebbe ripresa poiché coloro che hanno rinviato nel 2020 avrebbero mirato a riprovare nel 2021, quel sentimento sembra essere leggermente diminuito nello studio di Zenfolio tra le crescenti terze ondate della malattia in Europa e in altri paesi.


Crediti immagine: Foto di sfondo dell’intestazione di Andreas Rønningen




Iscriviti nei nostri Gruppi Telegram CLICCA QUI per condividere la tue fotografie, chiedere e rispondere alle domande che sorgono e aiutarsi a vicenda!

Ti ricordiamo anche il gruppo Telegram principale Fotografia Italia!