Harmony OS 2.0 stabile in arrivo a giugno, la serie Huawei P50 è rimandata fino ad allora

Il presidente di Huawei del Consumer Business Group ha tenuto un keynote TEDx a Shenzhen, in Cina, rivelando i piani futuri per la divisione aziendale dei dispositivi mobili e IoT. Il dottor Wang Chenglu ha confermato che “molti dispositivi” saranno in grado di passare ad Harmony OS 2.0 entro giugno 2021.

Il dirigente prevede che 300 milioni di smartphone, tablet e altri dispositivi IoT avranno il sistema operativo Harmony entro la fine dell’anno solare.

Dopo l’annuncio, un informatore ha condiviso sul forum dei fan di Huawei che la serie di punta P50 sarà posticipata a giugno in modo che possa diventare il pioniere di Harmony. Le ammiraglie verranno lanciate insieme al tablet MatePad Pro 2, che eseguirà anche il nuovo sistema operativo fuori dagli schemi.

La serie Huawei P50 è stata posticipata a giugno per essere adattata ad Harmony OS 2.0

Rapporti precedenti suggerivano che i dispositivi Huawei e Honor che si trovano su EMUI 11 e Magic UI 4 possono passare a Harmony OS 2.0. Tuttavia, alcune fonti cinesi affermano che sarà solo per i dispositivi basati su Kirin, il che significa che i telefoni con chipset Snapdragon o Mediatek non saranno idonei.

Dr. Wang Chenglu, Presidente di Huawei Consumer Business Group

Dr. Wang Chenglu, Presidente di Huawei Consumer Business Group

Un’unità Honor 9X che sta testando il sistema operativo di Huawei è già in Beta 3.0, il che significa che il produttore cinese sta andando forte con lo sviluppo del suo ecosistema interno. Il pacchetto software è disponibile anche per i dispositivi P40, Mate 30 e MatePad Pro, ma per ora solo unità cinesi.

Una volta che Huawei sarà pronta per l’implementazione a casa, possiamo finalmente sperare che un giorno HarmonyOS 2.0 diventerà globale.

Fonte 1 • Fonte 2 • Fonte 3 (tutto in cinese) | Via 1 • Via 2




Iscriviti nel Gruppo Telegram Tutti i Gruppi per condividere la tue fotografie, chiedere e rispondere alle domande che sorgono e aiutarsi a vicenda!

Ti ricordiamo anche il gruppo Telegram principale Fotografia Italia!