Google e Samsung uniscono le forze per rendere di nuovo eccezionale Wear OS

Samsung ha, poche ore fa, confermato voci di vecchia data secondo cui i suoi futuri smartwatch abbandoneranno Tizen e eseguiranno invece Wear OS, ma si scopre che c’era dell’altro nella storia.

A Google IO è emerso che, in effetti, Google e Samsung stanno unendo le forze per rendere di nuovo eccezionale Wear OS. O meglio, essere fantastico per la prima volta dal suo inizio. Per questo, dovrà accoppiare il suo ecosistema di app con una buona durata della batteria, qualcosa di cui Samsung sa una cosa o due.

Google e Samsung uniscono le forze per rendere di nuovo eccezionale Wear OS

Google promette anche che vedrai prestazioni più veloci, con app che si avviano più velocemente del 30% sui chipset più recenti, con animazioni e movimenti fluidi dell’interfaccia utente. Per una maggiore durata della batteria, gli strati inferiori del sistema operativo sono stati ottimizzati per sfruttare i core hardware a bassa potenza. Ciò significa che puoi far funzionare il sensore di frequenza cardiaca per tutto il giorno, monitorare il tuo sonno e quindi avere ancora la batteria per il giorno successivo.

I produttori di dispositivi Wear OS sono ora in grado di aggiungere una “esperienza utente personalizzata” sulla piattaforma. Sembra che Google abbia finalmente capito che questa è una delle grandi cose che ha portato Android al punto in cui si trova con i telefoni. Quindi Samsung ti venderà un Wear OS Galaxy Watch con One UI e così via. Questa differenziazione probabilmente significa anche che gli aggiornamenti saranno ora gestiti dagli OEM (almeno quelli che scelgono di sviluppare le proprie skin sopra Wear OS), il che in questo scenario potrebbe essere un’ottima cosa considerando quanto pochi e lontani tra il Wear OS di Google gli aggiornamenti sono stati.

Toccando due volte uno dei pulsanti dell’orologio verranno attivate scorciatoie per funzioni importanti, come il passaggio all’app precedente. E ci saranno più modi per personalizzare il carosello della schermata iniziale con i riquadri delle app.

Google sta anche lavorando alla riprogettazione e al miglioramento di Maps e dell’assistente per il tuo polso. Inoltre, Google Pay inizierà a lavorare con gli smartwatch in 26 nuovi paesi, oltre gli 11 in cui è già disponibile. YouTube Music arriverà su Wear OS “entro la fine dell’anno”, con funzionalità come download intelligenti per gli abbonati per godersi la musica in movimento.

Google e Samsung uniscono le forze per rendere di nuovo eccezionale Wear OS

Il nuovo aggiornamento Wear OS porta anche alcune cose Fitbit nella mischia, come il monitoraggio dei progressi di salute durante la giornata e le celebrazioni degli obiettivi al polso.

Sono in arrivo anche nuovi strumenti per gli sviluppatori, come un’API Tiles e un editor per il design del quadrante di Samsung. Questi dovrebbero rendere più facile lo sviluppo di nuove esperienze sui dispositivi indossabili. Presto arriveranno anche app nuove e ricostruite di Strava, adidas Running, Bitmoji e molte altre. Tutte queste cose usciranno “entro la fine dell’anno”.




Iscriviti nel Gruppo Telegram Tutti i Gruppi per condividere la tue fotografie, chiedere e rispondere alle domande che sorgono e aiutarsi a vicenda!

Ti ricordiamo anche il gruppo Telegram principale Fotografia Italia!