Fujifilm presenta la fotocamera Instax Mini 40 e la mini pellicola “Contact Sheet”

Fujifilm presenta la fotocamera Instax Mini 40 e la mini pellicola “Contact Sheet”

Fujifilm ha annunciato il lancio della fotocamera istantanea Instax Mini 40 e una nuova varietà di pellicola istantanea chiamata Contact Sheet, che secondo la società imita l’aspetto di un classico foglio di contatto per pellicola.

L’obiettivo Mini 40 è composto da due componenti e due elementi e ha una lunghezza focale di 60 mm. La pellicola impiega circa 90 secondi per svilupparsi e la fotocamera è alimentata da due batterie AA. Ciascun set di batterie completamente cariche dovrebbe essere in grado di riprendere circa 10 confezioni di pellicole Instax Mini da 10 esposizioni ciascuna.

La fotocamera, quando è vuota, pesa 0,72 libbre e quando è piena di pellicola e batterie arriva a 1,12 libbre.

Il Mini 40 è caratterizzato da due principali caratteristiche chiave: l’esposizione automatica e una modalità Selfie.

Sebbene l’esposizione automatica sia comune nelle fotocamere digitali, lo è meno quando si tratta di istantanea. Con il Mini 40, la fotocamera è in grado di rilevare la luce ambientale quando si preme l’otturatore e ottimizzerà automaticamente la velocità dell’otturatore e la potenza del flash di conseguenza. Fujifilm afferma che questa aggiunta rende molto più facile per una più ampia varietà di fotografi ottenere una foto correttamente esposta indipendentemente dal fatto che l’immagine venga catturata all’interno o all’esterno.

La Fujifilm Instax Mini 40 scatta con un otturatore elettronico programmato che scatta da qualsiasi punto tra 1/2 secondo e 1/250 di secondo in base alla lettura automatica dell’esposizione.

Instax Mini 40 ha una modalità Selfie incorporata che secondo Fujifilm è utile anche per scattare immagini ravvicinate. Può essere attivato estraendo il bordo anteriore dell’obiettivo e quindi accendendo la fotocamera.

Il provino Instax Mini è ciò che Fujifilm definisce un omaggio alla classica fotografia su pellicola. L’idea di un provino a contatto richiama probabilmente alla mente un singolo foglio con più esposizioni su di esso, che i fotografi utilizzerebbero per rivedere un portfolio o selezionare le immagini su cui volevano concentrarsi. La versione di Fujifilm non è quella, ma piuttosto solo un bordo nero attorno a ciascuna esposizione. Quando allineati, assomigliano a un provino a contatto.

Individualmente, però, meno.

È un bel tocco, ma chiamarlo foglio di contatto può confondere leggermente coloro che entrano in esso con una nozione preconcetta del termine.

Instax Mini 40 sarà venduto al dettaglio per $ 100 e ogni confezione di pellicola Contact Sheet viene fornito con 10 esposizioni e sarà venduto al dettaglio per $ 15. Entrambi dovrebbero essere disponibili per l’acquisto alla fine di aprile. Prevendita su Amazon



Iscriviti nel Gruppo Telegram Fujifilm per condividere la tue fotografie, chiedere e rispondere alle domande che sorgono e aiutarsi a vicenda!

Ti ricordiamo anche il gruppo Telegram principale Fotografia Italia!