Foto macro di escrescenze di piante causate da piccole vespe

Foto macro di escrescenze di piante causate da piccole vespe

Il fotografo Timothy Boomer cattura bellissime fotografie macro di galle vegetali, che sono escrescenze che si formano in risposta a uno stimolo esterno. Per il suo lavoro, Boomer si concentra sulle escrescenze causate dalla minuscola vespa.

Boomer è un fotografo di storia naturale con sede nel nord della California che ha un interesse speciale per la flora e la fauna più piccole della California.

“Il titolo di fantasia sul mio biglietto da visita dice ‘fotografo di storia naturale’, ma in realtà sono solo un ragazzo che ama la natura e che usa una macchina fotografica per
esplora e condividi la sua bellezza con gli altri”, dice Boomer a PetaPixel. “Miro a mostrare alle persone cose che altrimenti non vedrebbero – a volte è una specie oscura di cui non hanno mai sentito parlare, e altre volte è una visione molto ingrandita di un argomento comune che lo mette in una nuova prospettiva”.

Le galle delle piante sicuramente si qualificano come un argomento di cui la maggior parte delle persone probabilmente non ha mai sentito parlare o visto da vicino, quindi Boomer si avvicina per mostrare al mondo tutti i loro bellissimi colori, motivi e dettagli intricati.

“Ci sono funghi, aracnidi e molti insetti che inducono le galle delle piante, ma personalmente mi concentro su quelli causati da minuscole vespe cinipide, poiché le loro case tendono ad essere le più belle e stravaganti”, afferma Boomer.

Le vespe cinipide sono minuscole, a volte misurano solo un millimetro. Quando una vespa biliare adulta depone un uovo in una pianta, la pianta risponde facendo crescere nuovi tessuti per circondare l’uovo. Il processo accelera una volta che l’uovo si schiude e la larva inizia a mangiare la pianta, e presto si è sviluppata una galla sulla superficie che protegge e nutre l’insetto in via di sviluppo.

Queste escrescenze “generalmente causano solo danni estetici alla pianta ospite”, Colossale Appunti.

“Dal momento che la maggior parte delle galle sono piuttosto piccole, utilizzo attrezzature macro specializzate per catturare i loro dettagli intricati, generalmente tra 1x e 5x a grandezza naturale su un sensore full frame”, afferma Boomer. “La profondità di campo è estremamente ridotta a questi ingrandimenti, quindi metto a fuoco ogni volta che è possibile.

“Una serie di immagini viene catturata con piccoli spostamenti incrementali di messa a fuoco tra le esposizioni e le parti più nitide di ciascun fotogramma vengono successivamente combinate in un’unica immagine utilizzando un software per computer specializzato (preferisco Helicon). La maggior parte delle mie foto più recenti sono composte da diverse dozzine di esposizioni e rappresentano ore di elaborazione”.

Puoi trovare altri bellissimi lavori di Boomer sul suo sito Web e su Instagram.




Iscriviti nei nostri Gruppi Telegram CLICCA QUI per condividere la tue fotografie, chiedere e rispondere alle domande che sorgono e aiutarsi a vicenda!

Ti ricordiamo anche il gruppo Telegram principale Fotografia Italia!