Drone ZINO Mini Pro, finalmente Hubsan comunica il prezzo ufficiale

Drone ZINO Mini Pro, finalmente Hubsan comunica il prezzo ufficiale

Dopo tante chiacchierate, supposizioni e discussioni, finalmente oggi Hubsan ha pubblicato i prezzi del nuovo drone ZINO Mini Pro. Quello che sulla carta dovrebbe essere un best seller della categoria di droni sub 250 grammi.

Presentato qualche settimana addietro nel parlammo in questo articolo e ne abbiamo disquisito anche sul nostro canale Youtube in questo video, il produttore asiatico Hubsan ha palesato il prezzo ufficiale e quindi non solo un segnaposto come mostrato nei giorni scorsi.
Noi avevamo ipotizzato che con le caratteristiche tecniche decantate, saremmo stato disposti a spendere quasi 1.000 euro per vederlo in azione con tutte le features attive e in perfetto funzionamento.
Cifra poi abbassata a 700 euro dopo averne discusso sui social network.
Insomma per farla breve non ci siamo neanche lontanamente andati vicino e non ci vergogniamo a scriverlo.

Hubsan ZINO Mini Pro, finalmente comunicato il prezzo di vendita

Hubsan propone il suo drone dal peso inferiore ai 250 grammi, e quindi senza obbligo del patentino per il suo pilotaggio, esente anche da parecchi vincoli normativi (ma attenzione, il suo uso non è libero!) a un prezzo base, di euro 481,68.
Quindi si parla del solo drone, senza custodia e una sola batteria
Su altri siti di e-commerce orientali, si trova anche a prezzi inferiori intorno ai 450 euro o anche meno.

Esistono diverse opzioni di acquisto oltre alla scelta tra quante batterie acquistare, e se prendere anche un borsa per il trasporto; sono presenti anche due opzioni per la memoria interna, che potrà essere da 64 a o128 Gbyte.
Su Bangood viene indicata anche una versione termica. Presumibilmente con termocamera incorporata.
A proposito, ad oggi non si vede ancora non si vede nessuna foto del radiocomando o controller.
Questione davvero curiosa, ne abbiamo fatto parola in questo video.

Insomma per tutti i curiosi dell’enorme aspettativa creata da questo piccoletto che non vede l’ora di mostrare i muscoli, diremmo che è giunta l’ora di mettere mano al portafoglio.
Noi lo faremo sicuramente, dato che ci interessa verificare in prima persona, quante saranno le features pubblicizzate dal costruttore che verranno  applicate e soprattutto  con quale perizia.



Iscriviti nel Gruppo Telegram Droni per condividere la tue fotografie, chiedere e rispondere alle domande che sorgono e aiutarsi a vicenda!

Ti ricordiamo anche il gruppo Telegram principale Fotografia Italia!

Fonte DroneZine