Come un fotoreporter ha catturato uno scatto nel calore letterale del momento

Come un fotoreporter ha catturato uno scatto nel calore letterale del momento

Se scoppiasse un incendio e potessi afferrare solo una cosa, quale sarebbe? Per molti, quella domanda rimarrà sempre ipotetica, ma per i residenti di Anonas Street a Santa Mesa, Manila, in un fatidico giorno del 2020, è diventata improvvisamente la realtà che avrebbe cambiato le loro vite in modo permanente.

Proprio nel bel mezzo di questo evento che ha cambiato la vita, gli effetti devastanti dell’incidente sono stati resi visibili al mondo solo grazie a un fotografo disposto a correre il rischio: il fotoreporter Jansen Romero.

“Questa è stata scattata durante un enorme incendio che ha raso al suolo baracche vicino al porto di Manila. All’inizio, ho avuto difficoltà a trovare un buon posto per catturare il fuoco poiché il posto era troppo stretto e le vittime del fuoco si stavano arrampicando per salvare le loro cose”, dice.

“Le case in quella zona sono state costruite con materiali leggeri e sono molto vicine tra loro, in modo che il fuoco si diffonda facilmente. L’incendio ha raggiunto la task force Bravo (2° dal più alto allarme antincendio) lasciando centinaia di famiglie senza casa”.

Nonostante la fretta e il caos della situazione, dice Jansen, a quanto pare, la tua adrenalina in situazioni come queste può effettivamente guidare la tua fotografia, invece di farti venire voglia di scappare.

“Penso di essere stato fortunato quel giorno, perché sono riuscito a trovare un posto con un grande momento. L’adrenalina mi scorreva dentro, mentre sentivo il calore di un enorme fuoco che bruciava le case nella mia pelle. Ma ho cercato di rimanere calmo e ho inquadrato quest’uomo che salvava i suoi animali domestici nel mio mirino”, spiega Romero.

“Entrare nei vicoli delle baracche intrecciate a Manila è difficile, specialmente in scenari come il fuoco. Alcuni dei fotoreporter quel giorno, si sono fermati sulle passerelle vicino all’area per ottenere uno scatto generale. Tuttavia, quella volta ho sentito di poter raccontare la storia con una foto più forte se entro nelle baracche in fiamme.

“Il posto era umido, affollato di vigili del fuoco e residenti in fuga dalla scena. In scenari come questo mi sento un po’ spaventato, ma ho sempre questa mentalità che un fotoreporter non può fare fotografie forti se non sono collegate alla comunità o al soggetto”.

L’immagine sopra fa parte di una serie di foto di vita quotidiana che si concentra su temi sociali, salute, economia, discipline umanistiche di Romero.

Jansen ha lavorato come fotografo per diverse piattaforme e generi: Manila Bulletin, notizie ABSCBN e Rappler per citarne alcuni. Ha anche vinto una menzione d’onore al 29° Gawad Ustetika per la categoria Sanaysay anno 2013. Jansen ha sede a Manila ed è disponibile per incarichi in Asia.

Puoi esplorare altri lavori di fotogiornalismo di Jansen qui.


Questo articolo è stato fornito per gentile concessione di Scopio. Scopio è la piattaforma basata sulla comunità più diversificata al mondo in cui gli artisti possono vendere il proprio lavoro e essere assunti in oltre 150 paesi. Dai un’occhiata alla loro community di oltre 14k collaboratori e a una libreria di oltre 400k immagini autentiche.


Crediti immagine: Foto dell’intestazione di Jason Romero e utilizzata con il permesso — Un residente porta i suoi cani da compagnia lontano dalle case in fiamme dopo che è scoppiato un incendio che ha lasciato centinaia di senzatetto e senza effetti personali.




Iscriviti nei nostri Gruppi Telegram CLICCA QUI per condividere la tue fotografie, chiedere e rispondere alle domande che sorgono e aiutarsi a vicenda!

Ti ricordiamo anche il gruppo Telegram principale Fotografia Italia!