Come ottenere foto super nitide ogni volta, con qualsiasi fotocamera

Come ottenere foto super nitide ogni volta, con qualsiasi fotocamera

Come fotografo professionista, utilizzo molte fotocamere diverse. In qualsiasi momento, posso usare fotocamere full frame molto costose combinate con il miglior vetro che si possa comprare, fino a fotocamere di fascia media con obiettivi in ​​kit, fino a fotocamere compatte che mi stanno in tasca.

Ho bisogno di tutti questi strumenti per portare a termine il mio lavoro e hanno tutti un posto nella mia borsa, indipendentemente dalla fascia di prezzo in cui rientrano.

Tuttavia, indipendentemente dalla fotocamera che uso, dal tipo di fotografia che sto facendo, ci sono alcune regole e principi che rimangono gli stessi: è lo stesso approccio ogni volta. È seguendo queste regole che posso assicurarmi che ogni immagine che scatto sia super nitida, ogni volta, con qualsiasi fotocamera.

Il modo in cui la penso, indipendentemente dalla fotocamera che sto usando in quel momento, è considerare quattro diversi fattori: i primi due di questi sono le impostazioni, ovvero la velocità dell’otturatore e la messa a fuoco. Le altre due sono situazioni compositive, sia che i tuoi soggetti si muovano sia che siano fermi.

Il fatto che il soggetto sia in movimento o immobile determinerà la velocità dell’otturatore e le impostazioni di messa a fuoco necessarie in un dato momento. E sono queste quattro cose che, se combinate insieme, costituiscono il fondamento e la base per stabilire se la tua immagine sarà nitida o meno e quale potenziale di nitidezza potrebbe avere.

Non ci sono eccezioni a questo. Se sbagli la velocità dell’otturatore o le impostazioni di messa a fuoco su uno di questi scenari, la tua immagine non sarà nitida come potrebbe essere e non c’è modo di post-elaborare effettivamente la strada per tornare a uno scatto nitido.

Naturalmente, ci sono altri fattori supplementari che possono influenzare quanto più nitida (o meno) la tua immagine finirà per essere, cose come la marcia giusta, la relazione che hanno l’apertura e l’ISO, le tue impostazioni di esportazione a seconda della piattaforma, ecc.

Nel video sopra, dettaglio tutto ciò che devi sapere negli scenari pertinenti, offrendoti un’ottima base da cui partire; impostazioni che ho usato per tutta la mia carriera. Da lì, fornisco anche suggerimenti su quali altri fattori supplementari puoi modificare per assicurarti che ogni singola immagine sia nitida, dettagliata e nitida.


Circa l’autore: Pat Kay è un pluripremiato fotografo di viaggi e creatore di contenuti multidisciplinari con sede a Sydney, in Australia. Con una passione per i viaggi e l’avventura, Kay è specializzata nell’esplorazione del contrasto tra natura e urbano, attraverso paesaggi, paesaggi urbani, aerei, lifestyle e street photography. Ha lavorato con molti dei migliori marchi del mondo come Sony, Adobe, Microsoft, Samsung, Nike, Adidas, Ford, Toyota, Lexus, DJI, Razer, Instagram e altri. Per saperne di più su Kay, seguilo su Instagram e iscriviti al suo canale YouTube.




Iscriviti nei nostri Gruppi Telegram CLICCA QUI per condividere la tue fotografie, chiedere e rispondere alle domande che sorgono e aiutarsi a vicenda!

Ti ricordiamo anche il gruppo Telegram principale Fotografia Italia!