Come controllare Capture One su un Mac con il tuo iPhone o iPad

Come controllare Capture One su un Mac con il tuo iPhone o iPad

Con l’ultimo iOS 14 sono disponibili alcune fantastiche funzionalità e una delle mie preferite è la nuova app di collegamento. Se non sai cos’è un’app di scelta rapida, ti consente di eseguire automaticamente attività complicate, alcune senza alcuna interazione.

Puoi saperne di più sulle scorciatoie Apple qui, ma fondamentalmente una scorciatoia fornisce un modo rapido per fare le cose con le tue app e può essere utilizzata per automatizzare una varietà di cose.

Per controllare Capture One con una scorciatoia, hai bisogno di tre cose:

  • Un AppleScript che esegue un’azione in Capture One
  • Abilita la gestione remota nella scheda di condivisione delle preferenze di sistema
  • Imposta un collegamento nell’app dei collegamenti sul tuo dispositivo iOS.

Passaggio 1: crea l’AppleScript per eseguire un’azione in Capture One

In questo esempio, userò uno script che cattura una foto quando è collegata a una fotocamera.

Lo script che ho creato è piuttosto semplice: dice a Capture One di aprirsi (se non è già aperto), renderlo l’applicazione attiva, aprire una finestra di live view, avviare la messa a fuoco automatica della fotocamera e premere il pulsante di scatto per scattare una foto. foto. Infine, quando termina l’acquisizione di una foto, lo script chiuderà la visualizzazione live.

Di seguito è riportato lo script completo:

Passaggio 2: abilita la gestione remota

Successivamente, dovrai abilitare la gestione remota, che puoi fare andando su Preferenze di Sistema sul tuo computer Mac, facendo clic sulla sezione Condivisione, quindi abilitando Gestione remota. Prendi nota dell ‘”indirizzo host” in quanto ti servirà in seguito (cerchiato in verde sotto).

Nota: per motivi di sicurezza, l’indirizzo host mostrato sopra non è il mio vero indirizzo IP. Allo stesso modo, dovresti tenere per te le informazioni sul tuo IP personale.

Passaggio 3: crea la routine di scelta rapida sul tuo dispositivo iOS

Il terzo e ultimo passaggio richiede che tu crei effettivamente il collegamento. Innanzitutto, apri l’app di scelta rapida, quindi tocca l’icona “+” per aggiungere una nuova azione. Cerca “Esegui script su SSH”. Compila i dettagli.

Per chiarezza, ecco come compilare i campi obbligatori:

  • Host: qui è dove inserisci l’indirizzo IP annotato in precedenza dalla sezione Gestione remota nelle Preferenze di Sistema.
  • Porta: 22
  • Utente: questo è il nome utente che usi sul tuo Mac.
  • Password: questa è la password del tuo Mac.

E infine, questo è il copione. Scrivi “osascript” e la posizione del tuo script:

  • osascript /location/to/script.applescript

Nel mio caso, ho salvato il mio script sul desktop, ma può essere ovunque nel sistema. Questo è l’aspetto del mio script specifico:

  • osascript /Users/home/Desktop/RemoteCapture.applescript

Passaggio 4: collegare fisicamente la videocamera al computer

Ora che tutto è impostato, esegui il collegamento toccando il collegamento sul telefono. Quando esegui un collegamento per la prima volta, il tuo Mac chiederà l’autorizzazione per consentire l’esecuzione da remoto dello script. Dovrai approvarlo e da quel momento funzionerà.

Questo è tutto! Da questo punto in poi, puoi attivare la scorciatoia o toccando il pulsante o anche usando Siri: solo pronunciando il nome della scorciatoia a Siri attiverà lo script.

Automazione

Ora che hai una scorciatoia funzionante, puoi creare un’automazione per consentirne l’esecuzione da sola. Ad esempio, puoi eseguirlo in base all’ora del giorno (come alba, tramonto), posizione o anche in base all’arrivo o alla partenza da un luogo insieme a molte altre opzioni. Apple ha un’ottima guida sulle azioni automatiche con iOS che potresti trovare utile qui.

Ci sono molte possibilità disponibili a seconda degli script che esegui. Ad esempio, potresti fare in modo che uno script esegua un’azione complessa, come avviare una sessione e creare una cartella di acquisizione. Puoi persino programmarlo per aggiungere metadati, parole chiave, processi, esportazioni e aggiustamenti, ad esempio.


Circa l’autore: Samir Zarrouk è un fotografo e regista originario di Casablanca e attualmente vive a Helsinki. È specializzato in fotografia di paesaggio e architettura. Puoi iscriverti al suo canale YouTube qui e seguirlo su Instagram. 



Iscriviti nei nostri Gruppi Telegram CLICCA QUI per condividere la tue fotografie, chiedere e rispondere alle domande che sorgono e aiutarsi a vicenda!

Ti ricordiamo anche il gruppo Telegram principale Fotografia Italia!