Autel presenta lo Smart Controller per i droni Evo II

Autel presenta lo Smart Controller per i droni Evo II

Con un video sul suo canale Youtube ufficiale, Autel Robotics ha presentato i fiorni scorsi  il suo nuovo Smart Controller, dedicato ai droni della linea EVO 2 (inclusa la serie RTK) e al Bundle Enterprise.

La caratteristica del dispositivo che per prima salta agli occhi è senza dubbio il grande schermo a colori, un display retina da 7.9 pollici che arriva a una luminosità di 2000nit, così da non temere nemmeno l’uso in presenza di raggi solari diretti (ma occhio a non esagerare con le alte temperature perché il range operativo dichiarato dal produttore va da -20 a +40°C). Un tale sforzo non sembra pesare affatto sulla capiente batteria da 5800 mAh, che – secondo quanto afferma Autel – garantisce 4,5 ore di autonomia a fronte di sole 2 ore per la ricarica veloce completa.

Il controller è gestito da un processore Samsung Exynos 8895 da 8 core, che riproduce in modo fluido video H.265 e H.265 a 4K e 60 fps, e fa girare un sistema operativo Android personalizzato, orientato alla installazione di applicazioni aggiuntive di terze parti e quindi ulteriori customizzazioni da parte dell’utente.

A livello di trasmissione, il sistema di Autel Robotics con supporto dual band e cambio automatico della frequenza permette di trasmettere video a 1080p fino a una distanza di 13km e a bassa latenza, mentre parlando di connessioni fisiche sullo smart controller Autel ci sono: una porta HDMI, una porta USB-A e una porta USB-C che permettono anche, collegando un modulo di rete 4G o 5G, di effettuare dei live streaming dei propri video.

Il tutto per un peso complessivo di 1,15kg e un prezzo di 1199 dollari (in pre-ordine negli USA qui il link per l’acquisto).

Si tratta di un controller di prim’ordine che rappresenta un segnale forte da parte di Autel, che sebbene non possa sfornare nuovi prodotti con la velocità di DJI, batte un colpo per tutti i suoi estimatori e batte un colpo confermandosi, almeno nella qualità, uno dei principali se non proprio il principale concorrente del colosso di Shenzen per quanto riguarda i droni prosumer.



Iscriviti nel Gruppo Telegram Droni per condividere la tue fotografie, chiedere e rispondere alle domande che sorgono e aiutarsi a vicenda!

Ti ricordiamo anche il gruppo Telegram principale Fotografia Italia!

Fonte DroneZine