Apple iPhone serie 13 per ottenere funzionalità di visualizzazione sempre attiva

La tecnologia Always-on Display (AOD) è in circolazione da oltre un decennio, ma fino ad ora Apple è stata riluttante a portare questa funzionalità sui suoi smartphone. Secondo un nuovo scoop di Bloomberg’s Mark Gurman Apple porterà la funzionalità AOD alla sua prossima generazione di iPhone. L’AOD su iPhone è descritto come “Modalità sempre attiva simile a Apple Watch” che mostra informazioni utili come ora, data e notifiche anche quando lo schermo è spento.

Apple iPhone serie 13 per ottenere funzionalità di visualizzazione sempre attiva

Gurman chiarisce anche che gli iPhone di nuova generazione porteranno notch più piccoli, frequenza di aggiornamento di 120Hz (probabilmente riservata ai modelli Pro), chipset A15 e capacità di registrazione video aggiornate. L’unico motivo ragionevole per cui Apple è così in ritardo per portare AOD sui suoi iPhone è la gestione dell’alimentazione. Viste le voci sui display LTPO (ossido policristallino a bassa temperatura) sulla serie iPhone 13, potremmo realisticamente assistere al tanto atteso debutto di AOD sugli smartphone Apple. Bloomberg ha precedentemente riferito che Apple sta pianificando un lotto iniziale di 90 milioni di unità dei suoi prossimi iPhone, ovvero il 20% in più rispetto a quello della serie iPhone 12.

Fonte (richiede abbonamento)




Iscriviti nel Gruppo Telegram Tutti i Gruppi per condividere la tue fotografie, chiedere e rispondere alle domande che sorgono e aiutarsi a vicenda!

Ti ricordiamo anche il gruppo Telegram principale Fotografia Italia!