ACDSee Gemstone si preannuncia come una seria alternativa a Photoshop

ACDSee Gemstone si preannuncia come una seria alternativa a Photoshop

ACDSee ha rilasciato una versione beta gratuita di Gemstone, un nuovo software di editing autonomo attualmente disponibile per chiunque, che sembra estremamente promettente come alternativa ad Adobe Photoshop.

ACD Systems ha rilasciato prodotti per l’editing e la gestione delle immagini dal 1993 e attualmente offre un elenco variegato di programmi desktop e mobili, come Photo Studio Ultimate, Luxea Video Editor 6 e ACDSee Pro basato su iOS, per fotografi e videografi.

L’ultimo prodotto dell’azienda è Gemstone, un editor Multi-Document Interface (MDI) autonomo che supporta livelli e file RAW aggiornati: attualmente, Gemstone supporta oltre 500 modelli di fotocamere e i relativi RAW.

L’MDI consente agli utenti di aprire e lavorare con più file contemporaneamente e include anche una vista divisa per un confronto rapido o la modifica della vista divisa, mentre il supporto dei livelli consente agli utenti di ottenere regolazioni complesse a cui possono tornare in qualsiasi momento.

L’interfaccia utente presenta somiglianze con quelle di altri popolari programmi di editing multilivello, così come gli strumenti attualmente implementati e il flusso di lavoro generale. Ciò lo rende utile per chiunque voglia passare da una piattaforma all’altra in futuro o semplicemente voglia testare le attuali capacità di Gemstone o confrontare l’editor con altre alternative di Adobe Photoshop.

ACDSee afferma che il nuovo editor si abbina perfettamente ai suoi prodotti esistenti, come ACDSee Photo Studio Home 2021 e Digital Asset Manager, e ha incorporato alcune delle già popolari funzionalità di Photo Studio in Gemstone.

Gli utenti troveranno funzionalità come la separazione delle frequenze, il testo del percorso, il targeting dei pixel, le ruote dei colori e dei toni, lo strumento Fluidifica e altre, nell’editor di foto appena testato.

Alcune delle attuali limitazioni della versione beta includono la disponibilità a 64 bit e solo per utenti Windows e non sono ancora supportati file Fujifilm X-trans RAW e DNG compressi né Canon C-RAW.

I requisiti hardware e software completi, nonché le nuove funzionalità, i miglioramenti e i problemi noti sono disponibili nelle note di rilascio di ACDSee Gemstone Photo Editor 12 Beta 1.

Disponibile ora come versione beta gratuita, ACDSee mira a ricevere feedback e commenti dalla comunità fotografica prima del lancio ufficiale questo autunno e incoraggia gli utenti a testare il loro prodotto nel frattempo. L’editor può essere scaricato qui.

Se ACDSee implementa il feedback degli utenti, Gemstone sembra avere le carte in regola per diventare una potente alternativa ad Adobe Photoshop e Affinity Photo, soprattutto se offerta a un costo autonomo, non in abbonamento, poiché gli attuali beta tester hanno l’opportunità unica di plasmare il futuro del prodotto.




Iscriviti nei nostri Gruppi Telegram CLICCA QUI per condividere la tue fotografie, chiedere e rispondere alle domande che sorgono e aiutarsi a vicenda!

Ti ricordiamo anche il gruppo Telegram principale Fotografia Italia!