5 tattiche di marketing che ogni fotografo deve conoscere

5 tattiche di marketing che ogni fotografo deve conoscere

Come fotografi, sappiamo tutti che il marketing è importante. Sentiamo regolarmente che può creare o distruggere un’impresa. Un buon marketing può aiutarti a distinguerti. Ci siamo tutti chiesti come e perché alcuni fotografi hanno centinaia di migliaia di follower mentre altri fanno fatica a raggiungere anche la tripla cifra.

Quando hai persone che parlano di SEO e posizionamento delle pagine, del potere del networking, di Instagram rispetto a un sito Web di portfolio e altro, è facile rimanere sopraffatti. Come dovresti restringere il campo da dove iniziare?

Inserisci Darina Kopcok, una fotografa ed educatrice di cibo commerciale che recentemente ha rotto i suoi cinque pilastri del marketing per noi e perché hanno avuto successo. Che tu sia come Darina ed esplori opportunità commerciali o cerchi un lavoro editoriale o qualcos’altro, questi suggerimenti sono abbastanza universali. Dai un’occhiata qui sotto per vedere dove potresti essere in grado di migliorare o rimescolare le priorità di marketing.

È essenziale ricordare che non esiste una “soluzione rapida” al marketing. Come il posizionamento delle pagine e la ricerca del cliente perfetto, è sempre un obiettivo in movimento. Ma ci sono alcuni strumenti e approcci che funzionano, quindi provali e guarda cosa succede!

Pilastro 1: portfolio online

Lo diremo finché non saremo blu in faccia: Instagram non basta.

Il primo passo per essere assunto è curare un portfolio eccezionale che parli al tuo pubblico di destinazione. Lavorare con un consulente fotografico può essere molto utile poiché tanti fotografi hanno attaccamenti emotivi a determinate immagini. Abbiamo grandi storie sul luogo e sul momento in cui è stata scattata un’immagine, ma il tipico visualizzatore di immagini o il responsabile delle assunzioni non conosce quella storia. Quindi, se l’immagine stessa non evoca una sensazione, racconta una storia da sola o mostra le tue abilità uniche, dovrebbe vivere al di fuori del tuo portfolio. Come ha detto Darina, “Quando guardi il tuo corpo di lavoro, può essere difficile vedere la foresta attraverso gli alberi”.

Inoltre, avere un portfolio non è sufficiente. Una buona regola pratica è assicurarti di aggiornare il tuo sito ogni 6 mesi circa. Questo aiuta con la SEO ma aiuta anche i clienti abituali a sapere cosa hai fatto.

Chiediti a chi si rivolge il tuo portafoglio. Come è chiaro sulla tua home page? Chiedi ad amici o familiari, fotografi o meno, di esprimere la loro onesta opinione e di modificare di conseguenza.

Pilastro 2: ricerca

Il passo successivo per un marketing efficace è identificare il tuo mercato di riferimento e creare un database per tenere traccia dei lead e dei tuoi sforzi di marketing. Avere un ottimo SEO è meraviglioso, ma ciò non garantisce che il tuo sito venga visitato dai tuoi clienti ideali. Devi ancora fare molto del marketing da solo.

Quindi, ogni volta che invii a qualcuno un’introduzione o materiale promozionale, o hai stabilito un nuovo contatto, è essenziale che sia documentato da qualche parte. Molti fotografi usano Excel o Fogli Google, ma Airtable è un’altra opzione stellare. “È Excel con gli steroidi”, dice Darina. (Business Insider ha un utile articolo sulle capacità di Airtable.) Notizie ancora migliori su Airtable: offre opzioni sia gratuite che a pagamento.

Assicurati di fare la tua ricerca con le leggi sullo spam! Ma nota, le informazioni contrastanti sono comuni.

Pilastro 3: promozione tramite posta elettronica

Le promozioni tramite posta elettronica possono assumere alcune forme. Con un elenco di e-mail organizzato di clienti passati, attuali e (si spera) futuri, le promozioni e-mail sono un’enorme opportunità per ricordare a tutti che sei qui e pronto a lavorare.

Come primo compito, crea un one-pager (un po ‘come una cartolina) che può essere incorporato in un’e-mail. Una biografia, alcune immagini e le tue informazioni di contatto sono tutto ciò di cui hai bisogno. È semplice e veloce, inoltre molti editor di foto e team di assunzione conservano le e-mail come queste in cartelle speciali in modo che possano toccarti quando arriva il progetto o il compito giusto.

Darina consiglia inoltre di inviare una promozione email globale trimestrale. Ciò include alcune immagini curate – gli allegati non funzioneranno qui, non vuoi che nessuno debba lavorare per vedere le tue foto – con un tema e un titolo. Questi possono andare sia a cavi freddi che a quelli caldi. Le promozioni stagionali sono un modo semplice per entrare in contatto, mostrare ai clienti il ​​tuo lavoro e ricordare a tutti che sei lì.

Inoltre, mescola le tue promozioni! Adotta approcci diversi. Puoi essere formale a volte, informale il prossimo. Possono essere personalizzati o specifici per quel cliente (ad esempio, se si tratta di un’azienda di yogurt, dimostrare di aver scattato foto allo yogurt) o una panoramica più generale del tuo lavoro. Dovresti condividere anche i nuovi contenuti che hai creato di cui sei entusiasta. L’obiettivo è offrire ai clienti la flessibilità e la rapidità di un fotografo, dimostrando così che la flessibilità con il tuo marketing è un ottimo posto per piantare quel seme.

In termini di raccolta di e-mail, Hunter è uno strumento utile per trovare le e-mail consigliate da Darina. Ottieni 25 ricerche gratuite al mese dopo la registrazione di un account e puoi pagare ulteriori ricerche quando / se ne hai bisogno.

Risultati di Hunter durante la ricerca di indirizzi e-mail

Suggerimento professionale: Sebbene le richieste di connessione a LinkedIn a freddo siano generalmente un no-no, la piattaforma è utile per la raccolta di informazioni. Prova a cercare “Art Director” o “Photo Editor” su [Company] e poi vai alla home page dell’azienda. Lì, vedrai le e-mail dei dipendenti elencate o vedrai la struttura della posta elettronica dell’azienda. Se conosci il loro nome, probabilmente hai ricevuto la loro email.

Pilastro 4: promozione stampata

Le promozioni stampate non sono gratuite, quindi è consigliabile essere un po ‘più strategici su chi le riceve. Una cosa importante da notare in questo momento è che molti fotografi hanno interrotto le loro promozioni stampate durante COVID perché quasi tutti lavorano da remoto. Detto questo, ora è ancora un ottimo momento per pianificare le tue promozioni stampate – design e strategia sono entrambi fondamentali – in modo da poter trarre il massimo vantaggio dall’eventuale ritorno in ufficio di tutti.

Le promozioni stampate possono assomigliare a qualsiasi cosa: riviste, cartoline e mailer di una pagina sono comuni e dovrebbero andare alle agenzie o a qualsiasi altro contatto chiave nella tua rete. Un libro stampato e / o un portfolio è anche un’opzione, ma questi dovrebbero essere riservati per circostanze speciali a causa del costo. In termini di dove trovarli, Blurb è l’ideale per riviste o libri e Moo è migliore per le cartoline.

L’editor di foto Rob Haggart ha un ottimo account Instagram, @aphotoeditor, dove pubblica esempi di promozioni stampate che riceve. È il luogo perfetto per l’ispirazione e le idee, inoltre è utile per vedere eventuali tendenze che potrebbero emergere nello spazio promozionale della stampa. Fa anche alcune interviste con i fotografi sul suo blog.

Esempi di promozioni dall’account Instagram di Photo Editor

Qualunque cosa tu scelga, quando arriva il momento, i materiali promozionali sono un modo semplice per distinguerti e mostrare a un cliente che intendi affari.

Fare qualcosa al di fuori del tuo sito web e delle promozioni e-mail per mostrare ai clienti che esisti, che sei interessato e disposto a lavorare per loro può avere un grande impatto.

Pilastro 5: social media

Quindi la prima cosa è prima: Instagram. La tua presenza su Instagram e il tuo marketing dovrebbero avere una strategia, non riguardare solo la formazione di una comunità con altri fotografi. Avere una rete è importante, ma non dovresti farlo a scapito di lavorare con i clienti dei sogni. La tua strategia Instagram dovrebbe essere in linea con altri obiettivi di marketing e il tuo mercato di riferimento.

Interagisci con i feed dei clienti dei sogni. Commenta i loro post e dì qualcosa di genuino. Attenzione: “Bel colpo!” non lo taglierà. Vuoi essere specifico e ponderato in base al marchio e al post specifico che stai commentando.

Inoltre, consigliamo di utilizzare i DM con cautela. Se questa è la tua prima impressione, potresti sembrare invadente o meno professionale. A seconda delle dimensioni dell’azienda, qualcuno che lavora nei social media potrebbe avere una relazione con l’Art Director o il Direttore Creativo, ma molto probabilmente non lo fa, quindi concentra i tuoi sforzi altrove.

In termini di altre piattaforme di social media, usale per aumentare i tuoi contenuti, interagire con i post dei marchi lì (la stessa regola vale per essere genuini!) E prova solo a mostrare un po ‘di personalità. Pubblica foto dietro le quinte, condividi di più su una recente ripresa. Inoltre, psicologicamente, se i marchi o i clienti ideali vedono spesso il tuo nome, è più probabile che attirerai la loro attenzione nella tua prossima email o promozione stampata.

La fotografa Melissa Lyttle è una professionista nel mostrare la sua personalità buffa e divertente durante le riprese e quanto si sente a suo agio con le celebrità che fotografa

Pensieri finali

Ricorda: tutto il tuo marketing dovrebbe riguardare la costruzione di relazioni e le tue basi. quando il tuo mercato è importante anche con Come stai facendo marketing.

Non essere passivo! Insegui i clienti con nuovi approcci e sii disposto a cambiare le cose. Persistenza e coerenza sono ciò di cui hai bisogno per essere un marketer di successo. I rifiuti avverranno. Considerali come opportunità per innovare.

Non arrenderti! Continua a fare marketing, anche se non hai risposta. Saresti sorpreso di quale radar ti trovi a tua insaputa. Darina ha scherzato dicendo che il tuo obiettivo dovrebbe essere quello di ottenere 100 no. All’inizio sembra scoraggiante, ma è anche la conferma che qualcuno sta guardando le tue cose.

Infine, sii genuino con il tuo marketing. Avere un bell’aspetto è importante, ma stai vendendo te stesso e le tue capacità. Sii onesto e fedele a te stesso e al tuo marchio.


Circa l’autore: Caitlyn Edwards è il Community Marketing Manager di PhotoShelter, che pubblica regolarmente risorse per i fotografi. Le opinioni espresse in questo articolo sono esclusivamente quelle dell’autore. Edwards ha una laurea in Peace & Conflict Resolution ed è religioso riguardo al caffè nero e al grande vino (ma mai insieme). Anche questo articolo è stato pubblicato qui.


Crediti immagine: Foto dell’intestazione concessa in licenza da Depositphotos



Iscriviti nei nostri Gruppi Telegram CLICCA QUI per condividere la tue fotografie, chiedere e rispondere alle domande che sorgono e aiutarsi a vicenda!

Ti ricordiamo anche il gruppo Telegram principale Fotografia Italia!