5 suggerimenti per migliorare drasticamente i paesaggi dell’ora d’oro

5 suggerimenti per migliorare drasticamente i paesaggi dell’ora d’oro

Probabilmente hai sentito dire che l’ora d’oro è di gran lunga il momento migliore per fotografare i paesaggi. Abbiamo molti colori e luci e atmosfere drammatiche in quel periodo.

Cominciamo con cos’è l’ora d’oro. È il periodo di tempo subito dopo l’alba e subito prima del tramonto in cui la luce è più colorata e satura, e quasi sempre andrà a vantaggio di qualsiasi fotografo paesaggista. La domanda è: come?

Qui sto condividendo i miei cinque consigli preferiti per migliorare notevolmente i tuoi scatti dell’ora d’oro! Cominciamo.

1. Cerca soggetti con illuminazione laterale o retroilluminata

Anche quando scatti foto nell’ora d’oro, la luce deve essere drammatica sul soggetto. La composizione varierà enormemente su questa base. Cerca i soggetti che sono illuminati lateralmente o dietro, dando un effetto straordinario all’intera immagine.

Dagli esempi sopra, nella prima immagine da Chatakpur, la luce colpisce dal lato degli alberi nel bosco, e nella seconda immagine dalla mia città natale, colpisce proprio da dietro le nuvole, creando una scena drammatica. Puoi vedere quanto diventa affascinante l’immagine complessiva quando la luce cade su di loro dalle migliori direzioni possibili.

2. Verificare il contrasto nella cornice

Assicurati di avere l’abitudine di cercare il contrasto nella cornice perché l’ora d’oro te lo fornirà automaticamente, devi solo trovarlo. Le alte luci saranno molto luminose e le ombre saranno altrettanto scure, quindi, per definizione, hai già contrasto. Utilizzalo nel miglior modo possibile.

Nelle due immagini sopra (la prima scattata a Rishyap, nel Bengala settentrionale, e la seconda scattata a Simana, confine con il Nepal), è possibile trovare contrasto tra primo piano e sfondo. Nella prima, l’uomo in piedi sulla scogliera vicina e le nuvole fanno da contrapposizione ai raggi, nella seconda, sono gli strati delle montagne che hanno sostenuto le nuvole creando l’immenso contrasto nell’inquadratura.

3. Usa i filtri e diventa creativo

Usa filtri ND e crea splendide immagini a lunga esposizione e / o otturatore lento che avranno una sensazione assolutamente diversa nelle immagini nel loro insieme. Questa tecnica funzionerà ovviamente con le immagini in cui c’è movimento, quindi provala sui tuoi paesaggi acquatici: mari, oceani, cascate e simili.

In queste immagini, la prima è un’alba ripresa a Gopalpur mentre la seconda è un tramonto a Kanyakumari. In entrambe le immagini si può vedere come il movimento dell’acqua sia stato colto in modo molto creativo, rendendole così diverse.

4. Prova le sagome

Poiché sappiamo già che l’ora d’oro fornisce molto contrasto e buone immagini retroilluminate, combinarle ti darà strutture di silhouette brillanti con cui lavorare. Scegli il soggetto corretto e crea una silhouette inserendolo correttamente nell’inquadratura. O mettili in primo piano (quello che faccio principalmente) o in mezzo al piano, diventa creativo con le silhouette.

Nel primo esempio di Chitre, ho messo la gamma di pini sulla montagna come una semplice silhouette per un’immagine pulita. Nel secondo esempio tratto da Rishyap, l’albero in primo piano è la sagoma e fornisce equilibrio al soggetto principale che è la collina accanto alla quale cadono i raggi del sole.

5. Lavora con obiettivi sia grandangolari che tele

Utilizza sia obiettivi grandangolari che teleobiettivi per creare cornici più spettacolari durante l’ora d’oro. Se trovi un’immagine in cui ci sono molti elementi interessanti in primo piano mentre lo sfondo crea più di un soggetto, usa un obiettivo ultra grandangolare o grandangolare, come nella prima foto di Kanyakumari. Nella seconda foto da Rishyap, la montagna era molto lontana e ho usato il mio teleobiettivo per scattare la foto.

Conclusione

Scattare all’ora d’oro è una delle cose che preferisco fare in fotografia, se no il preferito. Ho scattato un numero enorme di immagini in questo momento della giornata. Insieme all’ora blu, quest’ora del giorno offre condizioni di luce straordinarie per ogni fotografo paesaggista. Spero che questo articolo ti aiuti con alcune idee di base per migliorare la tua fotografia dell’ora d’oro.


Circa l’autore: Subham Shome è un fotografo paesaggista e di viaggio con sede ad Agarpara Kolkata, West Bengal, India. Le opinioni espresse in questo articolo sono esclusivamente quelle dell’autore. Puoi trovare altri lavori di Shome sul suo sito Web, Facebook e Instagram. Anche questo articolo è stato pubblicato qui.




Iscriviti nei nostri Gruppi Telegram CLICCA QUI per condividere la tue fotografie, chiedere e rispondere alle domande che sorgono e aiutarsi a vicenda!

Ti ricordiamo anche il gruppo Telegram principale Fotografia Italia!