10 suggerimenti per la fotografia di paesaggi grandangolari

10 suggerimenti per la fotografia di paesaggi grandangolari

Gli scatti grandangolari sono di gran lunga il tipo più popolare nella fotografia di paesaggio, ed è per ovvi motivi. Si può ottenere molto del paesaggio in un singolo fotogramma e molto di più con gli obiettivi grandangolari.

Cos’è un obiettivo grandangolare? È un obiettivo con una lunghezza focale significativamente inferiore rispetto agli obiettivi normali, che varia da circa 10 mm fino a 28 mm. Esistono vari modi per acquisire foto di paesaggi con un obiettivo grandangolare. Spaziando da bellissime aree rurali a maestose montagne e mari panoramici, la fotografia grandangolare ha avuto successo in tutti gli aspetti dei paesaggi. Cambia l’intera prospettiva di guardare in una foto.

Oggi condivido alcuni dei miei consigli preferiti per scatti grandangolari assolutamente sorprendenti, quelli che possono rimanere bloccati nella mente dei tuoi spettatori.

1. Abbassati a terra

Abbassarsi il più in basso possibile ci offre un campo visivo e una prospettiva unici e cambia completamente il modo in cui possiamo guardare in una cornice. Ci avvicina al primo piano e alla fine aiuta a creare un’immagine molto avvincente. In questo esempio di Kanyakumari, avevo messo la mia macchina fotografica su una pietra che giace sulla spiaggia (dato che non portavo nessun treppiede lol) e ho ottenuto questa ripresa a livello del suolo delle onde che si infrangono sulla riva.

2. Utilizzare il primo piano

Quando si utilizza un obiettivo grandangolare, si sarà sempre in grado di catturare molto nell’inquadratura e in quel momento un primo piano solido sarà molto essenziale in quel caso. Il primo piano sarà molto vicino alla fotocamera in generale e possiamo usare i dettagli adeguati dello stesso per creare immagini straordinarie. In questi esempi di Tumling e Mukutmanipur, ho usato i cespugli e le rocce rispettivamente come elementi in primo piano e ho creato immagini attraenti.

3. Gli angoli sono importanti

Fai attenzione alla vignettatura e alle aberrazioni negli angoli. Questa è una cosa non così buona in un obiettivo grandangolare che non può quasi mai essere raggiunto nella fotocamera. Bisogna sempre occuparsi delle vignette grandangolari e delle aberrazioni cromatiche agli angoli delle immagini.

Tuttavia, possono essere facilmente risolti in post-elaborazione utilizzando il pannello Correzioni obiettivo in cui è presente un’unica casella di controllo denominata “Rimuovi aberrazioni cromatiche” e “Abilita correzioni profilo”. La maggior parte delle volte, è sufficiente fare clic sulle caselle di controllo e, in caso contrario, è possibile utilizzare facilmente i cursori manuali per Defringe e Vignettes per farla franca.

4. Riempi la cornice

Questo è un consiglio molto comune e può essere utilizzato per qualsiasi tipo di obiettivo, ma funziona incredibilmente bene per gli scatti grandangolari. Si può riempire la maggior parte del fotogramma con il soggetto o l’ambiente e creare immagini che racconteranno storie!

Nel primo esempio da Rock Gardens a Darjeeling, ho usato l’intera cascata per riempire la maggior parte del fotogramma e nella seconda foto da Tumling, ho usato la collina e le nuvole per riempire il fotogramma, e sono rimasto lì anch’io per ottenere un soggetto!

5. Avvicinati all’argomento

Sì, credimi o no, ho scattato queste due immagini avendo la mia macchina fotografica molto vicina ai soggetti. Una volta che ci avvicineremo ai soggetti, si vedranno punti di vista assolutamente diversi. Nella prima foto a Digha, ero a pochi centimetri dal guscio sottostante, e nella foto dell’albero da Tonglu, ero molto vicino ai rami spezzati.

6. Tieni d’occhio ogni cosa nella cornice

In una cornice, quando si guarda attraverso un grandangolo, è necessario contare per ogni singola cosa nella cornice. Non si può dare minore importanza anche a un singolo oggetto. In questa foto di Kanyakumari, ogni singola roccia in primo piano e ogni nuvola nel cielo si uniscono per raccontare la storia delle statue!

7. Usa la distorsione grandangolare a tuo vantaggio

L’uso di un obiettivo grandangolare causerà sempre qualcosa nelle foto chiamato “distorsione grandangolare”. Ciò fa sì che gli oggetti nei bordi e negli angoli vengano allungati verso l’esterno. Tuttavia, questo può essere utilizzato in modo vantaggioso in alcuni casi come, in caso di nuvole nel cielo, la distorsione sembrerà che le nuvole vengano tirate verso l’interno e che darà sempre alcuni effetti diversi poiché non sappiamo mai cosa aspettarci dalla natura!

In questa foto che ho scattato da casa mia ad Agarpara, le nuvole sembrano essere allungate verso l’esterno negli angoli e tirate verso l’interno dove si trova il sole, causando un aspetto molto diverso all’immagine.

8. Focus Stacking è la tua migliore amica

Il focus stacking è una tecnica per riprendere più scatti dello stesso fotogramma mettendo a fuoco ogni volta aree diverse, quindi fondendo le immagini in post-elaborazione per ottenere le aree a fuoco delle immagini in un fotogramma. Questo aiuta a mantenere a fuoco l’intero fotogramma. Si consiglia di non scattare af / 22 perché dopo f / 16 la maggior parte degli obiettivi tende a perdere la nitidezza, quindi è quasi sempre meglio catturare più immagini a circa f / 11 e metterle a fuoco in un secondo momento in post-elaborazione .

In questa foto di Haringhata, avevo scattato tre scatti, uno incentrato sul primo piano, il secondo sull’albero e il terzo sul cielo. Successivamente, li ho mescolati tutti per creare questa immagine completamente a fuoco!

9. Gioca con le prospettive

Quando c’è un obiettivo grandangolare in mano, non dovremmo mai smettere di sperimentare. Guardare sempre attraverso la telecamera e ottenere prospettive uniche è troppo divertente!

Nella prima foto da Laupala, sono sceso a terra e ho messo la fotocamera molto vicino ai fiori gialli. Nella seconda foto a Mukutmanipur, ho usato la sincronizzazione della tendina posteriore e ho detto al mio amico di spostarsi rapidamente attraverso l’inquadratura e ho ottenuto questo scatto unico!

10. Utilizzare vari filtri, ma con saggezza

I filtri sono sempre speciali, danno immagini davvero uniche. Ma, mentre li si utilizza su obiettivi grandangolari, dobbiamo stare molto attenti alle frange e alla vignettatura. Un altro pezzo di vetro aggiunto significa più vignettatura, quindi dobbiamo sempre occuparci di questo fatto, e una volta che ci siamo presi cura, i filtri renderanno immagini straordinarie, ogni volta.

Questa foto è stata scattata con un filtro ND a 6 stop a Rishikhola. Il risultato è stato un po ‘di vignettatura intorno agli angoli, ho dovuto rimuoverli manualmente in Photoshop in seguito.

Conclusione

Questi erano i miei 10 consigli per una migliore fotografia di paesaggio grandangolare che ho imparato negli anni a fotografare con il mio obiettivo Nikkor ultragrandangolare. Spero che questi punti aiuteranno alcune persone a catturare paesaggi ancora migliori!


Circa l’autore: Subham Shome è un fotografo paesaggista e di viaggio con sede ad Agarpara Kolkata, West Bengal, India. Le opinioni espresse in questo articolo sono esclusivamente quelle dell’autore. Puoi trovare altri lavori di Shome sul suo sito Web, Facebook e Instagram. 



Iscriviti nei nostri Gruppi Telegram CLICCA QUI per condividere la tue fotografie, chiedere e rispondere alle domande che sorgono e aiutarsi a vicenda!

Ti ricordiamo anche il gruppo Telegram principale Fotografia Italia!